Il Brad Pitt francese



Ieri sera su canale 5 è andato in onda il film "L'amore infedele". Se l'avete visto, non avrete potuto fare a meno di notare l'attore che interpretava Paul Martel (il giovane amante di Connie Summer).
Il suo nome è Olivier Martinez ed è nato a Parigi il 12 gennaio 1966. Cresciuto nei sobborghi della capitale francese, lascia ben presto gli studi per iniziare a lavorare. Nel 1989 nel 1989 viene convinto dagli amici tentare la carriera di attore e si scrive al Conservatoire National d'Art Dramatique.
Dopo alcune apparizioni televisive, nel 1992 recita nel film "IP5 - L'isola dei pachidermi" di Jean-Jacques Beineix. L'anno successivo è la volta di "Uno, due, tre stella" di Bertrand Blier mentre il successo arriva nel 1995 con "L'Ussaro sul tetto" di Jean-Paul Rappeneau. E' proprio in occasione del tour promozionale del film che negli Stati Uniti viene soprannominato il "Brad Pitt francese".
La sua carriera prosegue nel 1997 con "L'immagine del desiderio" di Bigas Luna, nel 2000 con "Prima che sia notte" di Julian Schnabel e nel 2002 con il thriller "Semana Santa" di Pepe Danquart e con "L'amore infedele" di Adrian Lyne. Nel 2003 è tra i protagonisti di "S.W:A.T. - Squadra speciale anticrimine" di Clark Johnson mentre il 2004 lo vede protagonista in "Taking Life" di D.J. Caruso.
Oliver è un grande appassionato delle due ruote e, anche se non vive più a Parigi, ha deciso di mantenere il suo appartamento nel quartiere di St. Germain-de.Prés dove si trovano tutt'ora anche le sue due motociclette.
Commenti