Archivio: novembre 2005

Sakis Rouvas all'ESC 2006

Pubblicato il


L'Eurovision Song Contest è una manifestazione musicale nata nel 1956 organizzata dall'European Broadcasting Union. Il ruolo di presentatore maschile della prossima edizione, che si terrà ad Atene nel maggio 2006, sarò il cantate greco Sakis Rouvas.
Sakis è nato sull'isola di Corfu il 5 gennaio 1972. Nel 1991, durante il suo primo concerto pubblico, viene notato dalla Polygram che gli propose subito un contratto. Soltanto pochi mesi dopo, si aggiudica all'Hellenic Music Awards i premi di miglior cantante, miglior canzone e migliore esibizione. Nel 1997 si esibisce con il cantante turco Barat Kud in uno storico concerto organizzato a Cipro per lanciare un piano di riconciliazione con la Turchia. Sei anni più tardi viene selezionato per rappresentare la Grecia all'Eurovision Song Contest dove ha conquistato il decimo posto con il brano "Shake It".


Il fascino di Colin Farrell

Pubblicato il


Ieri sera su Canale 5 è andato in onda il film "La regola del sospetto": chi l'ha visto non avrà potuto fare a meno di ammirare il fascio dell'attore Colin Farrell che interpreta il ruolo di James Clayton.
Nato il 13 marzo 1976 a Dublino in Irlanda, Colin si iscrive ad una scuola di recitazione che però abbandona dopo un solo anno. Nella econda metà degli anni Novanta partecipa ad alcune serie televisive e spettacoli teatrali dove viene notato da Kevin Spacey, che lo propone per il ruolo di Alec in "Un perfetto criminale" (2000). Nello stesso anno Joel Schumacher lo sceglie come protagonista di "Tigerland", film che segna in modo irreversibile la sua carriera lanciandolo verso la notorietà. Nonostante i numerosi impegni ad Hollywood, Colin non ama frequentare l'ambiente del jet-set e vive tutt'ora a Dublino.

Nei suoi ultimi due film, Colin ha vestito i panni di un gay: in "Alexander" è il bisex Alessandro III di Macedonia mentre in "Una casa alla fine del mondo" il suo personaggio bacia l'attore Dallas Roberts. Il suo agente, però, ha già affermato che per ecitare di ledere la sua immagine, l'attore non interpreterà più personaggi gay.
Entrambi i film appena citati sono stati anche vittima di tagli a sequenze molto attese. In Alexander, infatti, Colin sarebbe dovuto essere protagonista di una scena di sesso gay mentre in "Una casa alla fine del mondo" è stata tagliata una scena di nudo integrale frontale in quanto, stando a quanto dichiarato, avrebbe distratto troppo l'attenzione degli spettatori (e come dar loro torto! :).
Concludo segnalandovi una scherzosa intervista su Bruce Willis rilasciata da Colin nel 2004 che, a voler essere critici, potrebbe entrare di diritto nella lista delle sue apparizioni gay (clicca qui per vedere il filmato).

Immagini: [1] [2] [3] [4]


Male model TV

Pubblicato il


Il Podcast è una specie di sottoscrizione di un magazine audio/video dove l'abbonato riceve regolarmente alcuni programmi trasmessi via internet.
In questi giorni il fotografo P.Michael Perez ha lanciato il primo podcast dedicato alla fotografia maschile. Ogni episodio mostra il dietro le quinte dei set fotografici con anche alcune interviste ai modelli. Il primo episodio, datato 7 novembre, è interamente dedicato a Jason e Joseph Barbera mentre il secondo ci propone un'intervista al modello Aaron Loftin.

Esistono varie modalità per iscriversi gratuitamente al servizio:
iscrizione via iTunes
iscrizione via Podcast Alley
iscrizione via RSS


Il mondo D&G

Pubblicato il


Guardando le statistiche del blog ho notato che uno dei post più visitati è quello che riguarda lo spot della D&G Time che si conclude con un bacio fra due ragazzi. Colgo l'occasione, quindi, per tornare sull'argomento per arricchirlo con nuovi particolari che ho trovato in rete.
Lo spot è stato realizzato dalla Filmlover ed è ambientato a Barcellona. La trama, però, è stata pensata direttamente dagli stilisti Domenico Dolce e Stefano Gabbana. Attraverso quella storia si vuole raccontare con ironia come la moda possa anche nascere dalla strada. Il protagonista che indossa due orologi non passa inosservato: la ragazza che si è fermata a chiedergli informazioni lo emula e ben preso la nuova moda inizia diffondersi per l'intera città. Nell'ultima scena, però, si scopre che il secondo orologio era indossato solo per una casualità: il ragazzo infatti lo restituisce al legittimo proprietario che fino a quel momento non poteva indossarlo.
La regia è di Matteo Pellegrini e la musica di sottofondo è di Stefano Fontana (aka Stylophonic) e si intitola "Babybeatbox".

Per la cronaca, questo non è la prima pubblicità realizzata dalla D&G Time che mostra un rapporto di complicità fra due persone dello stesso sesso. Uno spot del 2003 mostrava due ragazzi che si spogliano inginocchiati sul letto ed infilano reciprocamente il proprio orologio negli slip del partner. Anche se non erano presenti gesti espliciti come un bacio, il gioco di sguardi fra i due ragazzi era decisamente eloquente e sensuale (clicca qui per guardare alcuni fotogrammi dello spot).

Immagini: [1] [2]


Quaranta secondi con Cannavaro

Pubblicato il


Stasera, prima di uscire di casa, stavo facendo un po' di zapping e mi sono imbattuto per caso nella trasmissione "C'è posta per te" dove era ospite Fabio Cannavaro. Per qualche stano motivo (confesso di aver visto solo uno spezzone del programma) Cannavaro era stato bendato e una ragazza aveva a disposizone 40 secondi per poterci fare tutto ciò che desiderava. A dire il vero non si è vista molta intraprendenza in studio (ma dico io: hai davanti a te quel gran bel pezzo di ragazzo e ti viene detto che puoi fargli tutto ciò che vuoi tu ti limiti a dargli un bacino sulla guancia???) ma è innegabile che molti avrebbero voluto essere al suo posto per poter avere Fabio a propria disposizione anche solo per pochi secondi...
Fabio Cannavaro nasce a Napoli il 13 settembre 1973. Inizia fin da bambino a giocare a calcio e a soli 11 anni approda alla squadra giovanile del Napoli. Nove anni dopo, il 7 marzo 1993, esordisce in prima squadra. Nel 1995 Cannavaro si trasferisce al Parma, squadra con la quale conquista Italia, Coppa Uefa e Supercoppa Italiana. Sette anni più tardi il neo capitano della Nazionale intraprende una nuova avventura a Milano indossando la maglia nerazzurra per poi trasferirsi alla Juventus dove gioca tutt'ora.

Immagini: [1] [2] [3]


Ben Cohen e l'intimo maschile

Pubblicato il


Ben Cohen è uno fra i giocatori di rugby più sexy d'Inghilterra. Lo scorso anno è stato possibile ammirare il suo fisico anche in una campagna pubblicitaria dell'intimo Sloggi, nella quale il giocatore si mostra in mutande all'interno degli spogliatoi dello stadio.
Cohen è nato il 14 settembre 1978 a Northampton in Inghilterra. La sua scuola non aveva una squadra di rugby, così si avvicinò a questo sport frequentando un club locale chiamato "Old Scouts". A 17 anni prese parte alla sua prima partita da professionista giocando nel Northampton Saints, squadra nella quale si trova tutt'ora e con la quale ha conquistato nel 2000 la European Cup. Sempre nel 2000, Ben ha fatto il suo esordio in nazionale giocando contro l'Irlanda.
E' un appassionato di moto, adora giocare con la PlayStation e sostiene che sarebbe diventato quasi sicuramente un poliziotto o un vigile del fuoco se non avesse intrapreso la carriera di giocatore di rugby.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5]


Gustavo è nudo

Pubblicato il


Il pugile Gustavo Fernandez ha vinto nel 2004 la quarta edizione di "Gran Hermano", il Grande fratello spagnolo.
Recentemente sono state pubblicate sul blog "Beautiful" alcune fotografie scattate lo scorso anno da un paparazzo in una spiaggia nudista di Tenerife che ritraggono il concorrente completamente nudo.
In realtà quegli scatti sono stati pubblicati già nel 2004 sulle pagine della rivista "Interviú" e, successivamente, sono state riproposte anche su numerosi siti internet. In ogni caso, anche se quelle fotografie non sono una novità, è sempre piacevole poter ammirare le grandi doti di Gustavo.

Immagini: [1] [2] [3]


Il passato di Joseph Sayers

Pubblicato il


Joseph Sayers è nato il 15 ottobre 1983 ed è uno dei modelli più famosi del momento grazie anche agli scatti realizzati nel 2002 da Bruce Weber per la Abercrombie and Finch.
Quello che forse non tutti sanno, però, è che prima di arrivare al successo Joseph è stato il protagonista di ben altra tipologia di scatti. Il fotografo Edelson, infatti, lo fece posare per un set di fotografie che pubblicò sul forum di ModelLaunch, fino a quando non venne allontanato per il suo atteggiamento losco. In queste foto Joseph compariva anche nudo e in atteggiamenti provocanti. La sua bellezza, però, non passò di certo inosservata e molti utenti del forum iniziarono a chiedere informazioni su di lui: presto Edelson rivelò che si trattava di Joseph Sayers, un ragazzo giunto nel suo studio in Florida per realizzare alcuni scatti di prova che, a quanto pare, il fotografo avrebbe voluto proporre alla rivista Playgirl.

Immagini: [1] [2] [3] [4]


Quando natura chiama

Pubblicato il


Anthony Hutton è il ragazzo 23enne, ballerino anni '70, che ha vinto l'edizione 2005 del Grande fratello inglese.
Nato a Consett, vicino a Newcastle, è sempre stato molto vicino alla famiglia al punto che durante la trasmissione si è trovato a dover lavare, stirare e cucinare da solo per la prima volta.
In questi giorni è apparsa sul forum di Famousemales una tipica fotografia "da paparazzo" che lo riguarda. A quanto si può intuire dall'immagine, Antony si era nascosto dietro un albero per fare la pipì ma, evidentemente, l'area non era sufficientemente appartata e qualcuno ne ha subito approfittato per immortalarlo con la patta abbassata...

Immagini: [1] [2] [3]


Il Brad Pitt francese

Pubblicato il


Ieri sera su canale 5 è andato in onda il film "L'amore infedele". Se l'avete visto, non avrete potuto fare a meno di notare l'attore che interpretava Paul Martel (il giovane amante di Connie Summer).
Il suo nome è Olivier Martinez ed è nato a Parigi il 12 gennaio 1966. Cresciuto nei sobborghi della capitale francese, lascia ben presto gli studi per iniziare a lavorare. Nel 1989 nel 1989 viene convinto dagli amici tentare la carriera di attore e si scrive al Conservatoire National d'Art Dramatique.
Dopo alcune apparizioni televisive, nel 1992 recita nel film "IP5 - L'isola dei pachidermi" di Jean-Jacques Beineix. L'anno successivo è la volta di "Uno, due, tre stella" di Bertrand Blier mentre il successo arriva nel 1995 con "L'Ussaro sul tetto" di Jean-Paul Rappeneau. E' proprio in occasione del tour promozionale del film che negli Stati Uniti viene soprannominato il "Brad Pitt francese".
La sua carriera prosegue nel 1997 con "L'immagine del desiderio" di Bigas Luna, nel 2000 con "Prima che sia notte" di Julian Schnabel e nel 2002 con il thriller "Semana Santa" di Pepe Danquart e con "L'amore infedele" di Adrian Lyne. Nel 2003 è tra i protagonisti di "S.W:A.T. - Squadra speciale anticrimine" di Clark Johnson mentre il 2004 lo vede protagonista in "Taking Life" di D.J. Caruso.
Oliver è un grande appassionato delle due ruote e, anche se non vive più a Parigi, ha deciso di mantenere il suo appartamento nel quartiere di St. Germain-de.Prés dove si trovano tutt'ora anche le sue due motociclette.


Ritratti d'autore

Pubblicato il


In occasione della Giornata per la ricerca sul cancro del 25 novembre, l'Airc ha realizzato un calendario che ritrae, uno per mese, dodici campioni di serie A. Andrea Barzagli, Ivan Ramiro Cordoba, Alex Del Piero, Luis Figo, Alberto Gilardino, Simone Inzaghi, Kakà, Vincenzo Montella, Andriy Schevchenko, Luca Toni, Gianluca Zambrotta e Javier Zanetti sono stati immortalati in ritratti d'autore realizzati dalla fotografa Elisabetta Catalan.
Il calendario sarà distribuito nelle edicole fino al 27 novembre in abbinamento con le riviste "Chi", "Donna Moderna", "Grazia", "Panorama", "Tu" e "Tv Sorrisi e Canzoni". Il costo è di 5,90 euro e il ricavato netto sarà devoluto a favore della ricerca.
Questa iniziativa è parte integrante di una serie più ampia di appuntamenti organizzati dall'Airc (il programma completo è disponibile sul sito ufficiale dell'associazione).


Christian Monzon in mutande

Pubblicato il


Sul sito "Oscillate wildly" sono state pubblicate alcune foto che ritraggono il modello Christian Monzon mentre si cambia d'abito nei camerini. A dire il vero queste immagini non mostrano nulla di più di quanto non fosse già stato possibile vedere nella campagna pubblicitaria dell'intimo di Dolce & Gabbana, ma in ogni caso si tratta sono pur sempre di un'ottima occasione per poter ammirare il fisico del modello New Yorkese.
Christian Monzon nasce a Brooklyn il 23 maggio 1978. La sua carriera di modello ha inizio dopo l'incontro con un talent scout mentre faceva shopping a Beverly Hills. Nel 2002 la sua fama raggiunge il livello mondiale grazie ad una campagna di Versace Sport. Negli anni seguenti ha posato per H&M, Krizzia e Dolce & Gabbana.

Immagini: [1] [2] [3]


L'importante è placcare l'avversario

Pubblicato il


Le regole del rugby sono chiare: il placcaggio è concesso solamente dal busto ai piedi sul giocatore che ha la palla. Alle volte, però, può capitare che un giocatore tenti di fermare l'avversario afferrando i suoi pantaloncini: quando questo accade il capo di gioco può riservarci delle piacevoli sorprese.
L'ultima, in ordine di tempo, è arrivata qualche giorno fa quando un giocatore ha afferrato e sfilato i pantaloncini e le mutande dell'australiano Cooper Cronk lasciando in bella mostra il suo sedere.
Cooper Cronk è nato il 5 dicembre 1983. La sua carriera di rugbista ha avuto inizio a Brisbane nella squadra della St Lawrence's High School. Alla fine del 2003, grazie ai successi ottenuti nella Queensland Cup, è stato selezionato dalla squadra dei Melbourne dove gioca tutt'ora.

Immagini: [1] [2] [3]


Making of Dieux du Stade 2006

Pubblicato il


Come ormai consuetudine, anche quest'anno uscirà un DVD del backstage della realizzazione del calendario "Dieux du Stade". In calce al post è proposto un link per poter vedere un'anteprima di pochi minuti.
Il format dell'edizione 2006 del calendario è quello classico utilizzato anche nelle edizioni passate. Fra le novità, però, è da segnalare la presenza del fotografo Fred Goudon, grande esperto di omoerostismo, e la maggior personalizzazione delle pagine che prevedono la presenza di nome e cognome a lato dell'immagine di ciascun giocatore.

Immagini: [1] [2] [3] [4] - Video: [1]


Angeli del Rugby 2006

Pubblicato il


Qualche settimana fa vi avevo parlato di "Angeli del Rugby", il calendario per il 2006 che immortala in tutta la loro bellezza i giocatori della nazionale italiana di rugby dei vigili del fuoco.
A quanto si apprende da un'intervista al fotografo Lee Andrews pubblicata oggi da Oh la la Paris, i giocatori della squadra non potranno promuovere la vendita del calendario a causa dei contenuti ritenuti troppo espliciti.
«Inizialmente -spiega Lee- tutta la squadra desiderava promuovere il calendario cercando di venderne quante più copie possibili anche in considerazione del fatto che parte del ricavato sarebbe rimasto in Italia per opere di beneficenza scelte dallo stesso team (il resto dei ricavati sarà devoluto a favore delle vittime dell'uragano Katrina, ndr). Tre settimane, fa quando si è conclusa la fase di layout, l'amministrazione ha visionato la versione finale, trovandola troppo 'esplicita'. Ha deciso così di vietare ai giocatori qualsiasi forma di promozione o di vendita in Italia».
In base agli scatti che sono circolati in rete viene da chiedersi quali siano questi contenuti troppo espliciti. Personalmente vorrei esprimere la mia solidarietà ai giocatori, nella piena convinzione che non ci sia assolutamente nulla di volgare nel celebrare la bellezza del corpo maschile. Affermazioni del genere, inoltre, sono una vera e propria offesa verso chi ha posato e si è messo in gioco in prima persona con il solo scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza.

Immagini: [1] [2] [3] [4]


Men in uniform

Pubblicato il


Si chiama "Men in Uniform" ed è il nuovo calendario realizzato per il 2006 dal fotografo Robert John Guttke. Nei suoi scatti, l'artista statunitense ha sempre cercato di immortalare la bellezza che è presente nelle persone di tutti i giorni, dall'insegnate al vigili del fuoco e dall'uomo d'affari al carpentiere. Quest'anno, come suggerisce il titolo del calendario, la sua attenzione si è posata sugli uomini che indossano un'uniforme.

Per altre informazioni sulle opere di Guttke è possibile visitare il suo sito ufficiale o la sezione di Oh la la Paris a lui dedicata.


Si chiude il Glasgay 2005

Pubblicato il


Si concluderà domani a Glasgow, in Inghilterra, l'edizione 2005 del Glasgay, il più grande festival artistico gay e lesbico d'Europa.
La manifestazione, nata nel 1995, ha lo scopo di accrescere l'autostima di gay e lesbiche e di combattere la discriminazione, fornendo allo stesso tempo un'opportunità per gli artisti gay di mostrarsi alla ribalta. La novità di quest'anno è stata la durata del festival che da due settimane è arrivato ad abbracciare un intero mese. Ai consueti spettacoli teatrali, cinematografici e musicali, infatti, sono state affiancate mostre di fotografia pittura, fumetti e arte contemporanea.
Il successo della manifestazione è stato confermato anche dal numero di presenze che è quasi raddoppiato rispetto allo scorso anno raggiungendo i 15.000 visitatori.


McConaughey è l'uomo più sexy del mondo

Pubblicato il


Matthew McConaughey è stato nominato dal People magazine "l'uomo più sexy del mondo". Stando alle motivazioni pubblicate dalla rivista, l'attore ha vinto perché è "cavalleresco, appassionato e cucina una fantastica marinara". Dopo di lui si sono piazzati Patrick Dempsey, Terrence Howard, Viggo Mortensen, Vince Vaughn, Nick Lachey, Heath Ledger, Daniel Dae Kim, Keith Urban, Ian McShane e Matt Damon.

McConaughey è nato il 4 novembre 1969 a Uvalde in Texas. Si diploma nel 1988 e, dopo aver trascorso un anno in Australia lavorando in uno studio legale, si iscrive al corso di regia dell'Università di Austin. L'attore inizia a recitare in spot televisivi e film ma la sua carriera decolla nel 1996 quando Joel Shumacher lo sceglie per interpretare uno dei personaggi protagonisti di "Il Momento di Uccidere". Da questo momento la sua carriera è in costante ascesa e l'attore ha modo di recitare in film come "Contact", "U-571<" e "Prima o poi mi sposo".


Uno strattone di troppo

Pubblicato il


Il fatto risale al luglio scorso. Nel corso di una partita di calcio, Sebastian Kehl è stato afferrato ai pantaloncini da un giocatore avversario: il gesto è stato più che sufficiente per far scivolare fuori, in bella mostra davanti alle telecamere, il pene del calciatore tedesco.
La notizie di questi giorni è la pubblicazione del video che mostra l'intera sequenza, che va a sommarsi alle fotografie che stanno spopolando già da tempo su svariati forum.

Immagini: [1] [2] [3] [4] - Video: [1]


"Ora colpitemi"

Pubblicato il


Durante l'ultimo allenamento del Liverpool, il capitano Steven Gerrard, candidato al Pallone d'Oro 2005, ha preso di sorpresa tutti i i presenti: avvicinatosi alla linea di porta si è calato i pantaloncini e gli slip mettendo in bella mostra il suo sede e ha gridato ai compagni: "Ora colpitemi".
La scena, immortalata da una foto del "Sun" ha letteralmente spiazzato gli attaccanti Peter Crouch e Djibril Cisse che si apprestavano ad andare al tiro, lasciandoli interdetti con un ghigno divertito.


Uno spot, due versioni

Pubblicato il


E' uscito in questi giorni il nuovo spot televisivo della D&G Time. Se l'avete visto non vi sarà sicuramente sfuggito il bacio fra due uomini presente nell'ultima scena. Forse non tutti sanno, però, che esiste una versione alternativa dello spot che si conclude con un bacio fra un ragazzo ed una ragazza (i due spot saranno utilizzati in alternanza fra di loro). La cosa curiosa è il fatto che è stata la stessa persona ad interpretare entrambe le sequenze.

Se vi siete persi lo spot o se volete confrontare le due versioni potete guardare i video direttamente dal sito ufficiale di Dolce & Gabbana.

Immagini: [1] [2]


L'importanza di un numero

Pubblicato il


Negli ultimi mesi in Italia sono nati numerosi servizi che offrono la possibilità di ottenere un numero telefonico. Se vi siete sempre chiesti perché mai dovreste pagare per avere un numero quando su Internet gli elenchi sono consultabili gratuitamente, la TV francese viene in vostro aiuto proponendovi un esempio nel quale il costo della telefonata sarebbe sicuramente l'ultimo dei vostri pensieri.
La scena si svolge in una città francese: una vecchietta vede sul terrazzo di fronte un bel ragazzo che prende il sole completamente nudo. Purtroppo per lei, però, una pianta le copre la visuale. Senza troppi indugi la signora chiama un servizio di pagine gialle ed ottiene il numero del vicino: una telefonata sarà più che sufficiente per farlo alzare togliendo di mezzo l'ostacolo che le copriva la visuale...

Clicca qui per guardare il video.


L'amico del giardiniere

Pubblicato il


Qualche giorno fa vi ho parlato di Jesse Metcalfe, l'attore che interpreta il giardiniere John Rowland nella serie "Desperate Housewives". Jesse non è il solo ragazzo interessante della serie: oggi vi voglio parlare di Ryan Carnes, il coinquilino gay di John nonché l'amante di Andrew Van De Kamp.
Ryan è nato il 6 dicembre 1982 a Pittsfield in Illinois. Dopo aver dedicato l'infanzia allo sport e alla musica (ha suonato la batteria per 15 anni), si è trasferito a Los Angeles dove nel 2003 ha partecipato ad una campagna pubblicitaria della Nintendo. Da allora Ryan ha rincorso il suo sogno di diventare attore.
Il successo non si è fatto attendere: dal luglio 2004 al settembre 2005 ha interpretato Lucas Jones nella soap opera "General Hospital". Nel 2005 ha preso parte al film a tematica gay "Eating Out" (che contiene anche una scena di nudo integrale) ed attualmente è impegnato nelle riprese di "Surf School" che uscirà nelle sale cinematografiche nel 2006.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5]


I profilattici di Enrique Iglesias

Pubblicato il


Forse non è la notizia che ci si aspettava da una star della musica latina, ma a quanto pare anche i big devono fare i conti con madre natura. Enrique Iglesias, infatti, avrebbe confessato di non essere particolarmente dotato nelle parti basse e di aver non aver mai trovato in commercio dei profilattici sufficientemente piccoli da poter essere indossati senza troppi problemi.
Proprio per questo il cantautore avrebbe dichiarato di voler lanciare sul mercato una nuova linea di profilattici extra-small che porterà il suo nome. Con il suo gesto Enrique intende anche aiutare le persone che condividono la sua stessa situazione a superare l'imbarazzo di non riuscire a procurarsi profilattici di dimensioni adeguate.


Gay Games Cologne 2010

Pubblicato il


Dopo Sydney 2002 e Chicago 2006, sarà la volta di Cologne 2010. La decisione è stata presa oggi dai rappresentanti di 65 federazioni che hanno dovuto scegliere fra Parigi, Cologne e Johannesburg la città dove avrà luogo la prossima edizione dei Gay Games.
La manifestazione nasce nel 1982 da un'idea di Thomas Waddell, un atleta che partecipò alle olimpiadi del 1968, con l'obiettivo di dar vita ad una competizione aperta a tutti, dove gli atleti gay e lesbiche non avessero avuto la necessitò di tener nascosta la loro sessualità per paura di discriminazioni.
Alla prima edizione parteciparono 1.350 sportivi da 12 nazioni diverse, ma già quattro anni dopo il numero degli atleti era quasi triplicato. Per il 2010 si attendono oltre 12.000 atleti che si cimenteranno in 30 discipline diverse.


Diritti civili in Inghilterra

Pubblicato il


In questi giorni il governo Inglese ha accolto alcuni emendamenti per la modifica della legge sulle unioni civili che entrerà in vigore il mese prossimo e che prevedono il divieto di poter rifiutare servizi alle persona gay, lesbiche, bisessuali e transessuali. In tal modo si cercherà di evitare il ripetersi di spiacevoli episodi di discriminazione per cui alcuni gay si sono visti rifiutati da alcuni bar e ristoranti, venivano privati delle cure sanitarie da medici poco professionisti o si trovavano a sentirsi rifiutare dai vari consigli comunali la loro richiesta di unione civile gay.
In Gran Bretagna è già in vigore il divieto di poter licenziare o non assumere qualcuno per l'orientamento sessuale. È stata soppressa inoltre la possibilità per i gruppi religiosi di discriminare per motivi di fede i gay quando le attività svolte da quest'ultimi sono di carattere economico come, ad esempio, la fornitura di beni.
Va detto, però, che l'emendamento non ha avuto vita facile: il governo Blair, dopo la recente sconfitta registrata con la legge anti-terrorismo, ha dovuto accoglierlo principalmente per non rischiare di essere battuto una seconda volta in Parlamento, il che avrebbe significato la caduta del governo e le elezioni anticipate.


Save a horse, ride a cowboy

Pubblicato il


"Salva un cavallo, cavalca un cow-boy" è lo slogan utilizzato da KZLA, una radio di musica country di Los Angeles, per la loro nuova campagna pubblicitaria. In realtà lo slogan non è altro che il titolo di una canzone di Big & Rich presente nella top 20 della radio, così come è sempre ispirato al titolo di una canzone il secondo slogan: "No shoes, no shirt, no problem". Ciò nonostante l'immagine scelta dalla radio per dare forma ai due titoli resta pur sempre mooolto interessante...

Immagini: [1] [2]


Il bacio tagliato

Pubblicato il


L'annuncio è stato dato qualche giorno fa: all'interno dell'ultima puntata della soap opera "América" gli spettatori avrebbero potuto assistere al primo bacio gay mai andato in onda sulla TV brasiliana. Chi ha seguito quella puntata, però, non avrà potuto fare a meno di notare che del tanto atteso bacio fra i due personaggi maschili, interpretati da Bruno Gagliasso e Erom Cordeiro, non v'era traccia. L'emittente Globo ha in un primo momento negato l'esistenza di quella sequenza ma dopo un paio di giorni ha ammesso di aver preferito tagliarla in seguito alle proteste preventive di alcuni spettatori.
Per esprimere il disaccordo ad quella scelta MTV ha deciso di anticipare la messa in onda di un episodio di "Beija Sapo", nel quale un concorrente gay avrebbe potuto scegliere tra tre spasimanti. La scelta di Rodrigo è caduta su Maicon ed il loro bacio è risultato il primo tra due uomini mai mostrato ai telespettatori brasiliani. Il tutto seguito a brevissima distanza anche da quello tra Alexandre e Julio Cesar, i due contendenti scartati che hanno scelto di "consolarsi" a vicenda con una tenera effusione (qui e qui le immagini dei due baci)

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14]


Matrimonio gay vip in Spagna

Pubblicato il


Il presentatore televisivo spagnolo Jesús Vázquez si è sposato lo scorso 3 novembre, dopo cinque anni di fidanzamento, con l'ingegnere industriale Roberto Cortés. Il rito civile è stato celebrato a Madrid dalla portavoce socialista al Comune, Trinidad Jimenez.
Vázquez, presentatore ed attore, è nato a El Ferrol in Spagna il 9 settembre 1965. Abbandonati gli studi di veterinaria, Jesús inizia la sua carriera artistica con partecipazioni in film, spot televisivi e fiction. Ben presto alla carriera di attore si affiancherà anche quella di presentatore che lo porterà a condurre programmi di successo come "PopStars" e "Operacion Triunfo" trasmessi dall'emittente spagnola Telecinco.


Brad come mamma l'ha fatto

Pubblicato il


Dopo "Mr. & Mrs. Smith" (in uscita in questi giorni nelle sale cinematografiche italiane), Brad Pitt sta già girando il suo prossimo film: si tratta di "The Assassination of Jesse James by the Coward Robert Ford" dove l'attore vestirà i panni del bandito Jesse James.
Stando a quanto riportato da alcuni giornali statunitensi, la sceneggiatura prevede una scena di nudo integrale dove Brad sarà ripreso mentre si lava in piedi in una vasca da bagno.
Anche se l'attore ha già mostrato generosamente il suo corpo in pellicole come "Thelma e Luise", "Fight Club" e "Troy", questo sarebbe il primo nudo integrale frontale concesso dall'attore davanti ad una macchina da presa.


Il nuovo sito di Francois Rousseau

Pubblicato il


François Rousseau nasce in Francia il 13 dicembre 1967. Dopo essersi dedicato alla pittura per dieci anni, nel 1995 ha inizio la sua carriera di fotografo che lo porterà a prendere parte ad opere come il "Dieux du Stade" e il "Princes of the Sea".
In questi giorni è stato lanciato il suo nuovo sito web dove è possibile trovare gli scatti più significativi e alcuni cortometraggi da lui realizzati.


Una petizione per David

Pubblicato il


Il modello spagnolo David Guillo è divenuto famoso in Italia grazie ad una serie di spot televisivi realizzati dalla Tim (dove in coppia con Adriana Lima vestiva i panni di Diego).
Nato a Madrid nel 1975, David ha lavorato come modello per campagne pubblicitarie di noti stilisti come Trussardi e Timberland. Ma è grazie alla pubblicità televisiva -e non solo quella italiana- che per lui è arrivato il successo popolare, un successo che lui stesso non esita a definire del tutto inaspettato.
Nell'ultimo periodo, però, la Tim ha deciso di valorizzare il ruolo di Adriana a discapito del modello. Da qui la nascita di una petizione per chiedere alla compagnia telefonica di ripensarci e di dar vita ad una nuova serie di spot che veda come protagonista solo il bel Diego.

Video: [1] [2] [3]


Il giardiniere

Pubblicato il


Si chiama Jesse Metcalfe ed interpreta il ruolo del giardiniere John Rowland nel telefilm "Desperate Housewives".
Nato il 9 dicembre 1978 in Connecticut, ha frequenta la Tisch School of the Arts di New York con l'obiettivo di diventare un attore.
Dopo aver lavorato come modello per la pubblicità di Seventeen e YM, ha inizio a recitare grazie al ruolo di Miguel Lopez-Fitzgerald nella soap-opera "Passions", prodotta dalla NBC.
Jesse ha inoltre preso parte al film "44 Minutes: A Shoot Out in North Hollywood" e alla serie televisiva "Smallville".
L'anno prossimo l'attore dovrebbe vestire i panni di Dorian Gray in un riadattamento del celebre romanzo di Oscar Wilde.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5]


Beckham: un uomo da sposare

Pubblicato il


Stando ai risultati di un sondaggio lanciato da Gaydar radio, David Beckham è l'uomo che la maggior parte dei gay vorrebbe sposare.
Il noto calciatore inglese sarebbe stato scelto dal 19% dei votanti di sesso maschile, seguito dall'attore Vin Diesel e dal cantante Robbie Williams, entrambi secondi con il 18% delle preferenze.
Per quanto riguarda le donne più desiderate dalle donne, invece, troviamo l'attrice Angiolina Jolie in vetta alla classifica con il 32% delle preferenze, seguita a distanza da Jodie Foster (18%), Keira Knightley (11%) e Charlize Theron (10%).