Il pene più grande del mondo

Pubblicato il


Si è soliti attribuire a Mukhtar Safarov il pene più grande del mondo. Mezzo russo e mezzo brasiliano, Mukhtar è diventato famoso non tanto per i suoi 25 centimetri di dimensione artistica (come direbbe Elio) ma soprattutto per la circonferenza di altrettanti 25 centimetri.
Mukhtar ha cavalcato l'onda e ha deciso di mettere a frutto le propri "doti" in film a luci rosse, prendendo parte sia a pellicole sia eterosessuali che gay (si dichiara, infatti, bisessuale). Di fatto risulta attualmente l'uomo con il pene più grande del mondo della pornografia, uno dei pochi ambienti in cui le misure sono rese note ed è quindi possibile stilare una qualche classifica.
La sua carriera ha inizio a 19 anni, quando viene ingaggiato come modello da un'agenzia russa. Passa poco tempo e la Boss Models di New York gli offre un contratto, permettendogli di lavorare per marchi importanti come Abercrombie & Fitch, Armani, Calvin Klein e Jean Paul Gaultier.
A portarlo alla decisione di chiudere con le passerelle e di intraprendere una nuova carriera a luci rosse sono state alcune proposte giunte dopo il suo ingaggio in una campagna di intimo maschile, nella quale le sue misure non passano certo inosservate.
Il suo primato, però, non ha mancato di suscitare dubbi e perplessità. C'è infatti chi si dice convinto che quella non sia tutta opera di Madre Natura, ma il risultato di un'operazione chirurgica a suon di iniezioni di silicone (accuse verso le quali, però, non esistono prove inconfutabili né a loro sostegno, né a loro smentita).
Va ricordato, infine, che se si prende in considerazione la sola lunghezza anziché l'intero volume, il record per il pene più lungo del mondo è attualmente detenuto dal newyorchese Jonah Falcon (con i suoi 24 cm da rilassato e 34 cm in erezione).

Immagini: [1] [2] [3] [4]
71 commenti

Posta un commento