Archivio: gennaio 2009

Cameron Mathison

Pubblicato il


Cameron Mathison nasce il 25 agosto 1969 a Sarnia, Ontario (Canada). In giovane età gli viene diagnosticata la sindrome di Perthes, una malattia degenerativa del anca, e passa numerosi anni dell'infanzia a curarsi. Il risultato di un trattamento così precoce lo porta ad annientare alcune conseguenze tipiche della malattia come, ad esempio, l'atrite.
Frquenta le scuole superiori a Thornhill (Ontario) e, successivamente, l'università McGill a Montreal (Quebec). Siu laurea nel 1991 in ingegneria civile.
Nel 1998 realizza il suo lungometraggio d'esordio, "54" a cui segue un ruolo di primo piano nel film indipendente canadese "Washed Up". E' in questo periodo che inizia a lavorare anche per la soap opera "All My Children" per la ABC, un ruolo che gli darà presto una grande notorietà.
Negli anni successivi partecipa alla quinta edizione del reality show "I Wanna Be a Soap Star" (la versione americana di "Danzando con le stelle") venendo eliminato, insieme alla sua partner Edyta Śliwińska, ad una sola settimana dalle semifinali.
Lavora anche come inviato della trasmissione "Extra" e nel 2008 co-conduce il 35° Daytime Emmy Awards. Attualmente è corrispondente del famoso programma "Good Morning America".

Immagini: [1] [2] [3] [4]


Nek non la pensa come Povia

Pubblicato il


In molti hanno commentato la presunta posizione di Povia in tema di omosessualità. Oggi è il turno di un suo collega, Nek.
In occasione della presentazione del suo nuovo album "Un'altra direzione", il cantante ha affermato: «Non voglio entrare nel merito della creatività di Povia. Ma sui gay non la penso così. Mi sembra un'affermazione un po' forte, quella di cui si parla. Non credo che si debba guarire dall'essere gay. Ho molti amici gay che si sentono così dalla nascita».
L'affermazione ha riscontrato il plauso dell'Arcigay che ha così commentato la dichiarazione: «Bravo Nek! Riteniamo importante che molti personaggi della musica italiana affermino con semplicità che l'omosessualità è un'orientamento sessuale naturale come ogni altro. Dopo Niccolò Agliardi e Iva Zanicchi, fa piacere sentire un altro cantore degli amori in musica essere portavoce della felicità di tutte le persone, aldilà del proprio orientamento sessuale».

Intanto continua la bufera su Povia: altre critiche giungono dal discografico Angelo Carrara che in un'intervista rilasciata a "Io Donna" dichiara di aver rotto i rapporti lavorativi con il cantante da mesi. Una delle cause sarebbe il polverone sollevato dalla canzone Luca era gay: Carrara afferma che la canzone è ispirata alla vera storia di un suo amico e si è sentito molto offeso dalle dichiarazioni rilasciate da Povia ai giornali sull'omosessualità come malattia. A rendere inevitabile la rottura fra i due sarebbe intervenuto anche un altro motivo ben più serio: il mancato versamento, da parte di Povia, dei proventi del suo tormentone "I bambini fanno oh", promessi nel 2005 per la costruzione di un ospedale e di una scuola in Darfour.


Roberto Bolle: outing o non outing?

Pubblicato il


Roberto Bolle è uno dei più famosi ballerini della Scala e non è certo nuovo alle classiche illazioni da bar sul suo orientamento sessuale.
Ieri le chiacchiere si sono spostate dai bar alle pagine dei principali quotidiani italiani a causa di una sua dichiarazione rilasciata alla rivista francese Numéro Homme. Il ballerino, infatti, avrebbe dichiarato: «Sono gay, ma in Italia è meglio mantenere un profilo riservato e discreto, visto l'enorme potere conservatore della Chiesa».
Nel giro di poche ore, però, arriva la smentita: in un comunicato stampa lo stesso Bolle dichiara con estremo tatto di non aver mai voluto parlare della sua sfera privata e non intende iniziare proprio ora. «La notizia del mio presunto "outing" non corrisponde a verità -prosegue- Rimane la mia simpatia e il profondo rispetto per le persone omosessuali. Quello affrontato con il giornalista era un argomento generale e non personale».
Secondo la sua stessa ipotesi, l'attribuzione alla sua persona di un discorso più generale sarebbe stato causato dalla sua scarsa padronanza della lingua francese.


Stefan Talian

Pubblicato il


Stefan Talian ha 29 anni, è alto 1.87 e pesa 83 kg. Attualmente vive a Killington, Vermont (Stati Uniti) ma è di origini ceche.
In Cecoslovacchia ha studiato cucina professionale e management, ottenendo entrambi i diplomi. In seguito si è iscritto all'università ottenendo una laurea in Mass-Media Marketing.
Alla fine degli anni Novanta, ha partecipato ad un concorso internazionale di danza: l'evento lo ha portato a maturare un interesse per il benessere fisico e la cura del proprio corpo.
Una volta trasferitosi negli Stati Uniti con l'intenzione di cercare lavoro come Executive Chef, ha ricevuto la proposta di iniziare a posare come modello. Inutile dire che una volta accettato, Stefan ha iniziato ad apparire in numerose campagne pubblicitarie, calendari ed eventi.
Attualmente lavora come Executive Chef al Risorante Heli in Killington, una famosa area sciistica del Vermont. Il suo motto è "Sono giovane, in salute e la vita è bella...".

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5]


Dennis Fantina torna a fare l'operaio

Pubblicato il


C'è chi crede che "Amici", il programma condotto da Maria De Filippi, sia un trampolino di lancio in grado di dare imperitura gloria. Così, però, parrebbe non essere: è di qualche giorno fa la notizia che Dennis Fantina, il vincitore nel 2002 della prima edizione del talent show (all'epoca chiamato «Saranno Famosi»), ha abbandonato la carriera artistica per tornare a fare l'operaio in una fabbrica di tappi di sugero.
«Non ho più nulla tra le mani - ha dichiarato al settimanale Di Più - e mi ritrovo senza lavoro e con un mutuo da pagare». Sposato e padre di un bambino di quattro anni, è stato accantonato dal mondo dello spettacolo e negli ultimi periodi doveva accontentarsi di 400 euro mensili guadagnati grazie al pianobar.
Dopo la vittoria, aveva partecipato al TimTour ed aveva pubblicato il suo album "Dennis che" che ottenne un discreto successo. In seguito ha interpretato Danny Zucco nel musical Grease... il tutto avrebbe fatto pensare ad una carriera promettente ma, stando a quanto lui stesso dichiara, «La TV sforna talenti su talenti, personaggi, volti nuovi. E' un continuo. Amici mi ha dato tanto, sarò per sempre grato a quella trasmissione, ma mi ha anche illuso: mi ha illuso che tra le stelle dello spettacolo, un giorno, potesse esserci anche il mio nome, Dennis Fantina».

Immagini: [1] [2]


Nasce QueerTV Italia

Pubblicato il


Alle ore 12 di ieri hanno preso il via le trasmissioni via Internet di QueerTV Italia. I programmi, che al momento sono in via sperimentale, andranno ad arricchirsi di contributi culturali, musicali, cinematografici ed informativi grazie alla grande library di proprietà della multinazionale dell'entertainment VedoWeb.
Per l'inaugurazione l'emittente ha scelto uno speciale dedicato al film "Milk", il nuovo lavoro di Gus Van Sant di cui più volte ci siamo occupati anche su Gayburg. Secondo i piani, il palinsesto diverrà stabile e consolidato a fine inverno, una volta creato un pubblico e una base di risorse.
Un primo evento in programma si volgerà già il prossimo 27 gennaio, quando in occasione della giornata della memoria verrà proposto un palinsesto interamente dedicato al ricordo dei perseguitati della barbarie nazi-fascista.

Clicca qui per guardare i programmi di QueerTV Italia.


Otto nomination agli Oscar per Milk

Pubblicato il


Il film di Gus Van Sant dedicato all'esperienza politica di Harvey Bernard Milk (il primo consigliere comunale apertamente gay di San Francisco, assassinato da un omofobo il 27 novembre 1978) continua a far parlare di sé.
Uscito ieri nelle sale italiane, il film si è già conquistato ben otto nomination agli oscar: miglior film, miglior attore protagonista (Sean Penn) e miglior regia (Gus Van Sant).
Oltre alle tre candidature principali, «Milk» concorrerà anche altre cinque premi: miglior attore non protagonista (Josh Brolin), migliore sceneggiatura originale (Dustin Lance Black), montaggio, costumi e colonna sonora.
Il film si piazza alla terza posizione per le pellicole che hanno ottenuto il maggior numero di candidature (a pari merito con «Il cavaliere oscuro», anch'esso candidato a 8 premi): meglio di lui hanno fatto «Il curioso caso di Benjamin Button» (13 candidature) e «The Millionaire» (10 candidature).


Levi Poulter

Pubblicato il


Levi Poulter è un modello gay 33enne di Miami, Florida. Ha iniziato a posare davanti all'obiettivo quando aveva 24 anni, realizzando un servizio fotografico con Bruce Weber. Grazie al suo fascino ha avuto modo di posare per alcuni fra i fotografi più famosi e nel corso della sua carriera ha avuto modo di posare per Abercrombie & Fitch, L'uomo Vogue, Target ed è finito sulla copertina di DNA magazine nel luglio del 2008.
In un'intervista rilasciata a GayAgenda, Levi dichiara di conoscere solo due lingue, ma di aver imparato frasi in francese, polacco, russo, cinese e catalano. Dichiara, infatti, di avere curiosità e voglia di imparare dagli ambienti e dalle nazioni in cui si reca per lavoro.
Si dichiara, inoltre, interessato a lavorare sia per servizi fotografici soft che hard (non a caso, infatti, alcuni siti lo segnalano come un ex attore porno che ha lavorato sotto il nome di Brodie Stewart e Miami Levi). Si dice impegnato a mantenere in forma il suo corpo pur senza essere ossessionato dalla bellezza fisica.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8]


Depilazione del pube: ora di moda anche fra gli uomini

Pubblicato il


A riportare la notizia è l'ANSA. Nonostante alcuni indicatori dicano che sta tornando di moda l'uomo peloso, pare che la depilazione integrale delle parti intime sia una moda nata in Inghilterra ma in continua evoluzione in tutto il vecchio continente.
Un cronista londinese -Jay Rayner- ha voluto raccontare la sua esperienza nel provare la depilazione integrale seguendo le orme di modelli, attori e persino di David Beckham. Si è spinto in un centro specializzato di bellezza nel quartiere londinese di Mayfair dobe per 45 sterline viene effettuata una ceretta "Bikini" (solo le eccedenze pubiche), per 85 la "Mercury" dei genitali o per 120 la ceretta "Galaxy", dal pube fino al sedere). Stando ai dati raccolti, la depilazione sarebbe apprezzata dal partner per questioni di igiene, per esporre le zone erogene e perché l'assenza di peli rende apparentemente più grande il pene.


James Franco

Pubblicato il


Molti di voi l'avranno sicuramente notato nello spot del profumo Gucci by Gucci. Si tratta di James Franco, attore statunitense che ha preso parte anche al film "Spiderman" prodotto dalla Mervel.
Cresciuto in California, James ha origini italiane, portoghesi e svedesi da parte di padre e origini russe ed ebraiche da parte di madre. Dopo aver studiato lingua inglese alla UCLA, si dedica per 5 mesi allo studio della recitazione debuttando in un episodio del telefilm "Pacific Blue". Debutterà pià tardi sul grande schermo con la commedia "Mai stata baciata".
Ottiene una parte nella serie televisiva statunitense "Freaks and Geeks", ma serie viene sospesa dopo una sola stagione e mai ripresa.
Il 2002 è l'anno della svolta: interpreta James Dean nel film TV omonimo, conquistando un Golden Globe come miglior attore protagonista. Il successo internazionale arriva qualche tempo dopo grazia alla parte di Harry Osborn nel film "Spiderman".
Gli anni successivi lo vedono nei film "Colpevole d'omicidio", "The Company", "Nella valle di Elah" e "Come un uragano".
A partire dal 2005 debutta alla regia con due lungometraggi "Fool's Gold" e "The Ape", mentre nel 2007 scrive il suo terzo film ("Good Time Max").
Oggi c'è grande attesa per l'interpretazione dell'amante omosessuale di Sean Penn in Milk.

Immagini: [1] [2] - Video: [1]


Gods of Football Calendar 2009

Pubblicato il


Alcuni giocatori della Rugby League australiane e dell'Aussie Rules Football hanno postato nudi per il calendario "Gods of Football". I proventi del calendario saranno destinati alla fondazione McGrath che si occupa di assistenza in caso di cancro al seno.
Sul sito del calendario sono pubblicati alcune interviste ai giocatori. Non mancano alcune affermazioni piccanti come Kayne Lawton (19 anni) che dichiara che il sesso è meglio del football ed ammette di considerarsi sexy e con un bel sedere.

Immagini: [1] [2] [3] [4]


Raoul Bova

Pubblicato il


Raoul Bova nasce e cresce a Roma insieme alle sue due sorelle. Si diploma all'Istituto Magistrale e si iscrive all'ISEF che abbandonerà prima della fine dei corsi. Si iscrive ai corsi di recitazione della scuola di Beatrice Bracco, ma li abbandonerà presto per intraprendere la carriera d'attore.
Nel 1992 esordisce nella miniserie televisiva "Una storia italiana". Nello stesso anno appare per la prima volta sul grande schermo con i film "Quando eravamo repressi" e "Mutande pazze".
Gli anni seguenti lo vedono impegnato in fiction ("La Piovra" 7-8-9, "Ultimo" 1-2-3) e lungometraggi come "Piccolo grande amore", "Palermo Milano solo andata" e "La lupa". A questo punto la sua carriera si sposta negli Stati Uniti dove partecipa a film come "Avening Angelo" con Silvester Stallone e Anthony Quinn, "Under the Tuscan Sun" con Diane Lane e "Alien vs Predator". Nel 2003 è protagonista insieme a Giovanna Mezzogiorno nel film "La finestra di fronte" diretto da Ferzan Ozpetek.
Nel 2009 reciterà nel film "Come un Delfino" per regia di Stefano Reali. Sarà presente anche nella fiction di Canale 5 "Intelligence - Servizi e Segreti" dove interpreta l'agente Marco Tancredi.
Nel 2005 il mensile Class ha effettuato un sondaggio tra cento donne famose che lo hanno definito come "il più bello d'Italia".
E' tutt'oggi un grande appassionato di sport (praticato in modo agonistico durante la giovinezza) e se non fosse diventato attore avrebbe intrapreso la carriera di allenatore di nuoto.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] - Video: [1] [2]


Gabriel Garro

Pubblicato il


Gabriel Garro nasce a San Jose (Costa Rica) nel 1986. Di professione modello, ha rappresentato la Costa Rica al Manhunt International 2006, giungendo in semifinale.
Cresciuto nella città di Pavas a San Jose, è attualmente un modello e unos trudente del terzo anno del corso di amministrazione del business.
In passato ha lavorato anche nei settore dell'e-marketing, del sviluppatore software e del servizio clienti.
Tutte queste esperienze, però, non l'hanno displto dallo studio, vista la sua convinzione che la formazione lo porterà in futuro a raggiungere obiettivi importanti nella sua carriera professionale.
Fra i suoi sogni nel cassetto, c'è quello di diventare pilota. Gabriel, infatti, dichiara che "l'avzione è sempre stata una mia passione fin da quando ero bambino. Probabilmente il fatto che mio fratello sia pilota ha reso questa professione sempre pià interessante per me".
Il suo piatto preferito è il Gallo Pinto (un piatto della Costa Rica a base di riso e fagioli. Fra i suoi hobby c'è la palestra (dove va quattro giorni a settimana), il surf, il nuoto, le arti marziali, la corsa e il calcio.

Immagini: [1] [2] [3]


Alonso Fernandez Alvarez

Pubblicato il


Alonso Fernandez Alvarez nasce nel 1982 a San Jose in Costa Rica. La sua notorietà è legata alla sua attività di modello (nel 2007 ha addirittura rappresentato il suo Paese al concorso Manhunt International), ma è anche un uomo d'affari.
Dopo la sua apparizione a Mister World, Alvarez ha partecipato a numerosi servizi fotografici, apparendo anche in campagne pubblicitarie commissionate da McDonalds, Burger King e Rumba Snacks.
Alvarez è anche uno sportivo. Pratica yoga, meditazione, ginnastica acrobatica e nuoto.
Parla quattro lingue (spagnolo, francese ed inglese).

Immagini: [1] [2] [3] [4]


Matinée Group Calendar 2009

Pubblicato il


Tiago Prisco è un fotografo spagnolo che sta attirando sempre più l'attenzione del pubblico. Recentemente ha attirato l'attenzione con la pubblicazione di un calendario realizzato per il Matinée Group di Barcellona. Al centro degli scatti dei ragazzi prestanti in pose provocanti.
Il Matinée Group è un gruppo di promozione eventi nato nel 1997. A partire dal 1999, ha iniziato a promuovere anche serate gay nel centro di Barcellona (inizialmente organizzate nelle serate di venerdì e sabato).
In fondo al post sono proposti alcuni scatti realizzati da Tiago Prisco.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5]


Justin Melvey

Pubblicato il


Attore e modello australiano, Justin Melvey nasce il 7 maggio 1969 a Sydney. Il suo primo successo è legato alla parte di Harry in "Home and Avay", serie che lo ha portato anche a vincere un Logie (l'equivalente australiano degli americani Emmys).
Nel 2001 prende parte alla serie "Days Of Our Lives" per la NBC e nel film per la TV "Faultline", recitando a fianco di Doug Savant (attore noto ai più per la sua interpretazione di Tom Scavo nel telefilm "Desperate Housewives").
Nel 2004 Juston torna in Autsralia e partecipa a "Dancing With the Stars" piazzandosi fra i primi 10 migliori ballerini del programma. L'anno successivo torna negli States nel ruolo di sami in "Gereral Hospital".
Nel 2006 partecipa a "Celebrity Survivor" in Australia, mentre nel 2009 è a volta del reality show "The Phone".

Immagini: [1] [2] [3] [4]


Evan Wade

Pubblicato il


Continuiamo il nostro viaggio fra i modelli più famosi. Oggi è la volta di Evan Wadle (conosciuto anche come Evan Wade).
Evan nasce a Whitehouse Station (New Jersey, Stati Uniti) nel 1988.
La sua carriera ha avuto inizio nel 2006 con un servizio realizzato per Silver Management. Negli anni seguenti ha posato per numerosi servizi e per rinomati fotografi come Troy Phillips, Greg Vaughan, Jade Young and Akimitsu Sadoi.
Da segnalare la sua partecipazione nel numero di debutto di "M Menseul", Genre magazine (un mensile New Yorkese dedicato ad un pubblico gay), Testosterone e BELLOmag.
Nel 2008 viene scelto come "uomo del mese" per il numero di febbraio di "DNA magazine" e partecipa come volto dell'ultima campagna pubblicitaria realizzata da William Baker per B*boy Underwear.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6]


Gli uomini del Grande Fratello 9

Pubblicato il


E' partita ieri sera la nona edizione del Grande Fratello. Con 5 miliomi e 674 mila telespettatori, la prima serata del reality è stato seguito dal 26.50% dello share.
Gli abitanti della casa sono inizialmente diciassette. Ripercorriamo velocemente i profili dei protagonisti maschili del reality:

Alberto Scrivano ha 32 anni, è un perito agrario di origine genovese e lavora come ormeggiatore al porto di Genova. Ha due tatuaggi sul braccio destro, è tifoso della Sampdoria e gioca a pallone.

Fabrizio Cimmino ha 32 anni ed è orogonario di Ivrea (Torino). E il maggiordomo di casa Savoia e assistente personale della principessa Marina Doria. E' un maniaco della pulizia.

Ferdi Berisa ha 21 anni ed è originario di Podgorica (Montenegro). E' arrivato in Italia da clandestino quando aveva 9 anni. Vive a Pesaro e lavora come aiuto cuoco in un ristorante di Fano. Gli piacerebbe iscriversi alla facoltà di psicologia o medicina.

Gianluca Zito ha 32 anni. Originario di Napoli, vive fra Los Angeles e la capitale campana. Ha un tatuaggio sul braccio destro che significa ‘forza’. E’ imprenditore, gli piace andare in bicicletta ed è molto attento all’alimentazione.

Jerry Longo ha 31 anni, originario di Locri vive a Roma. E' cieco dalla nascita a causa di un glaucoma congenito. Ha praticato arti marziali, sci e vela. Organizza ‘’cene al buio’’ in cui i pasti sono serviti da camerieri non vedenti.

Marcello Calabria Torre ha 31 anni ed è originario di Brescia. Attualmente vive a Cividino (provincia di Bergamo), lavora in un forno e vorrebbe aprire una pasticceria.

Marco Mazzanti ha 23 anni ed è originario di Copparo (Ferrara). Vive a Zocca di Ro Ferrarese (Ferrara), è studente e calciatore. Gli mancano tre esami per laurearsi in Scienze Motorie.

Nicola Molinari ha 28 anni. Nato a Gavardo (Brescia), vive attualmente a San Felice. E' architetto in attesa di iscriversi all’albo ma svolge lavori anche da giardiniere, muratore, pizzaiolo e barista. Suona le campane con un gruppo di giovani.

Stefano Strada è l'eliminato della prima puntata. 23enne milanese, lavora come gestore di locali. E' laureato in psicologia con specializzazione in neuropsicologia. Fa molto sport.

Vittorio Marcelli ha 37 anni. Originario di Roma, vive a Maui (Hawaii) da 17 anni. Windsurfer professionista, ha gareggiato in Coppa del mondo. Per sottolineare le sue origini ha tatuato sulla spalla destra "S.P.Q.R.".


Baci gay del grande schermo

Pubblicato il


Una delle scene più famose del film di Giuseppe Tornatore "Nuovo cinema paradiso" (1988) è il montaggio di una sequenza di baci censurati da varie pellicole cinematografiche. Ai tempi, infatti, era prassi comune censurare i baci dalle pellicole -considerati troppo peccaminosi- per non mostrarli al pubblico. nel film, il proiezionista aveva collezionati tutti i frammenti di pellicola e aveva realizzato un collage di tutti quegli attimi rubati.
Qualche anni fa, Robert Eldredge ha creato un videoclip in omaggio al film, ma questa volta, al posto dei baci etero censurati ai tempi, ha raccolto una sequenza di baci gay e lesbo raccolti da vari film come Hearts club, Beautiful Thing, Opposite of Sex, In & Out, The Hours, Philadelphia e molti altri.
la musica di sottofondo è qulla originale composta da Ennio Morricone per la pellicola di Tornatore.

Clicca qui per guardare il video.


Luca era gay

Pubblicato il


Il titolo della canzone che Povia porterà a san Remo ha sollevato nei giorni scorsi un gran polverone.
Come spesso accade in questi casi, c'è chi ha voluto sdrammatizzare e ha iniziato a far circolare in rete un video con la presunta nuova canzone del cantante.
L'autore della divertente cover è Carmine di Pancrazio che ha riarrangiato la celebre "Anche i piccioni fanno oh".

UPDATE 8/3/2009: Dopo aver ricevuto oltre 200.000 visualizzazioni in due mesi e con oltre 2.000 commenti, il video è stato rimosso da YouTube dopo la contestazione per violazione di copyright da parte della RAI. Il video, infatti, proponeva le immagini dell'esibizione di Povia nella scorsa edizione del festival, opportunamente doppiata. Carmine di Pancrazio ha quindi creato una nuova versione della popolare parodia, provvedendo a sostituire le immagini del festival con immagini originali e cartelli sullo stile di quello mostrati da Povia durante Sanremo.

Clicca qui per guardare il nuovo video pubblicato dopo la censura.


Zac Efron

Pubblicato il


Dopo aver scoperto il personaggio italiano più votato nel concorso di MSN per l'elezione dell'uomo più affascinante del 2008, diamo uno sguardo airisultato per quanto riguarda i personaggi stranieri più votati dal pubblico italiano.
Attualmente il primo posto è occupato da Zac Efron con il 21% dei voti, seguito da Robert Pattinson (19%) e da Joe Jonas (15%).

Zachary David Alexander Efron nasce a San Luis Obispo, California, il 18 ottobre 1987. E' un attore, cantante e ballerino statunitense.
La sua carriera nel mondo dello spettacolo ha avuto inizio nel 2000 ma il successo è arrivato grazie al ruolo di Troy Bolton nel "Disney Channel Original Movie High School Musical". Nel 2006 il direttore della rivista Newsweek, Adam Shankman, non esita a scrivere di Zac come del ragazzo più famoso di America del momento. L'anno successivo, poco prima dell'uscita di High School Musical 2, il Rolling Stone lo proclamato il "ragazzo più tappezzato nelle camere delle adolescenti.

Immagini: [1] [2] [3] [4]


Mister Starlounge 2008 Italia

Pubblicato il


MSN ha lanciato un concorso per eleggere l'uomo più affascinante del 2008. Nella classifica dei personaggi italiani più votati dagli utenti del Bel Paese, attualmente il primo posto è occupato da Alessandro Preziosi (13%), seguito da Costantino Vitagliano (13%) e da Gabriel Garko (9%).

Figlio di avvocati, laureato con 110 e lode in Giurisprudenza, Alessandro Preziosi si diploma all'Accademia dei Filodrammatici di Milano. Debutta in teatro con l'Amleto diretto da Antonio Calenda, e ben presto inizia a lavorare nella soap opera di Canale 5 "Vivere" e nella miniserie "Una donna per amico 2".
Dopo altre apparizioni in spettacoli teatrali, il successo arriva nel 2003 con la sua partecipazione nella serie "Elisa di Rivombrosa" (per la quale conquetsa anche un Telegatto come personaggio maschile dell'anno).
Nalla seconda serie appare solo nelle prime due puntate, abbandonando la TV a favore di un ritorno a teatro con gli spettacoli "Re Lear" e "Datemi tre caravelle".
Nel 2004 recita all'interno del suo primo film, "Vaniglia e cioccolato". Seguono una serie di partecipazioni in film, opere teatrali e serie televisive. L'anno scorso è stato impegnato nella fiction RAI "Il commissario De Luca", nell'opera teatrale "Il Ponte" scritta da Pennisi con musiche di Di Battista e l'"Amleto", riduzione dell'omonima tragedia di Shakespeare su testi di Montale.

Immagini: [1] [2]


Please don't divorce us

Pubblicato il


"Please don't divorce us" è una campagna che lanciata negli Stati Uniti per chiedere che la Proposizione 8 (il provvedimento che vuole abolire le nozze gay in California) venga reso nullo.
Il singolare mezzo scelto per la proposta è Flickr, il celebre servizio di photo sharing, dove centinaia di utenti hanno aderito alla campagna caricando le loro fotografia di coppia (o con amici) tenendo in mano un cartello con scritto "Per favore non divorziateci".
Il 4 novembre scorso un referendum ha approvato un provvedimento che abolisce i matrimoni omosessuali in California e che potrebbe far annullare oltre 18.000 unioni già celebrate. Nonostante siano in molti ad avanzare l'ipotesi che il provvedimento possa essere illegittimo (al momento è in attesa di una decisione da parte della Corte Suprema), le coppie omosessuali hanno deciso di organizzarsi e di protestare contro la proposta.

Video: [1]


Blood and Fire

Pubblicato il


"Blood and Fire" è un episodio scritto nel 1988 da David Gerrold per un possibile uso all'interno della serie "Star Trek: The Next Generation". La storia -che prevedeva la presenza sull'Enterpise di una coppia apertamente gay- non venne mai realizzata in quanto non fu accettata dai produttori.
Ora, grazie all'impegno di alcuni fans, l'episodio è stato realizzato davvero ed è disponibile su Intener. "Blood and fire" fa parte del progetto "Star Trek: Phase II", una serie che si ricollega a quella originale con i personaggi di allora.
da sottolineare anche la presenza di un gruppo italiano che si occupa della realizzazione dei sottotitoli degli episodi.

Video: [1]


Un vigile gay al Grande Fratello 9?

Pubblicato il


Il 12 gennaio prossimo avrà inizio la nona stagione del Grande Fratello. Stando alle indiscrezioni, fra i concorrenti ci sarà anche Fabrizio Caiazza, un vigile urbano milanese gay. Fabrizio è già stato al centro delle cronache qualche mese dopo aver rischiato un provvedimento disciplinare per aver indossato l'uniforma in un concorso organizzato da Gaydar che lo ha visto vincitore del premio "Il più bello in uniforme".
Ora sono in molti a vederlo all'interno del cast della prossima stagione del programma di canale 5. Lui non smentisce né conferma, ma un eventuale contratto formato con la Endemol -la casa produttrice- lo obbligherebbe comunque al massimo riserbo.
Contrastanti le razioni del mondo milanese. Da una parte l'assessore Prosperino ne chiede la radiazione sostenendo che «Non va radiato perché è gay, ma perché va al Grande Fratello. Dove sono finiti i ghisa di Milano? Non è un buon esempio per la città né per gli altri vigili».
Di ben altra opinione Aurelio Mancuso, presidente di Arcigay: «Se davvero Fabrizio andrà al Grande Fratello sarà un bene: è macho, è bello, farà piazza pulita degli stereotipi su di noi». Per sapere se davvero ci sarà, ormai manca poco.
Ora non resta che attendere il 12 gennaio per sapere se il vigile sarà davvero parte del cast.


Damien Crosse

Pubblicato il


Damien Crosse nasce a Miami da due esuli cubani arrivati negli Stati uniti negli anni Sessanta. Laureato in antropoligia, inizia la sua carriera da attore pornografico gay nel 2004 debuttando nel film "Truck Stop Muscle".
la Titan Media gli propone di diventare un loro modello esclusivo, esperienza che dura fino al 2008 con realizzazione di 12 film con ruolo sempre da attivo.
È stato candidato ad un GayVN Award per la miglior performance solista nel film "H2O" e recentemente ha ricevuto la candidatura al XBIZ Awards 2009 come miglior performer LGBT dell'anno.
Nel 2008 forma un contratto con la Raging Stallion Studios e per la prima volta si cimenta su pellicola in ruolo da passivo in una scena realizzata insieme a Roman Ragazzi.
Sempre lo scorso anno, Damien fonda insieme al fidanzato Francesco D'Macho (anch'esso porno attore) un'etichetta pornografica che realizza video ed esibizioni live. Attualmente vive a Madrid insieme al suo compagno.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6]


Hugh Plummer

Pubblicato il


Hugh Plummer è di origini miste, con forti connotazioni europee ed australiane. Lavora come personal trainer ed istruttore di fitness, attività che gli hanno permesso di prestare particolare cura allo sviluppo del suo corpo.
Da tre anni e mezzo è modello professionista e ha preso parte a numerosi servizi fotografici ed eventi.
Nel corso degli anni ha posato per Thorntons Chocolates, The Playhouse Company, Builders Callendar 2007, Urban Studios, Jonathan Bayley, Housework Callendar 2007, Ask Oki Printers, Quake for Men Underwear and Sports, Pabo Catalogue e Sterling Publishing, giusto per citarne alcuni.

Immagini: [1] [2] [3][4] [5] [6] [7] [8] [9] [10]


Ludovic Canot

Pubblicato il


Ludovic Canot nasce il 24 ottobre di 27 anni fa. Dopo aver passato la sua infanzia nel sud della Francia, si trasferisce a Parigi 7 anni fa. Ha una laurea in comunicazione conseguita a La Sorbona e un master in marketing.
Finiti gli studi, decide di provare di persona un mondo che lo aveva sempre affascinato fin dall'adolescenza: si reca a West Hollywood e partecipa come attore ad un film hard. Da quel momento ha inizio la sua carriera nel mondo della pornografia gay internazionale.
In un'intervista rilasciata a Beaufiful Mag, dichiara che gli attori che maggiormente lo hanno ispirato sono Fred Faurtin e François Sagat.
A casa è solito indossare pantaloni da jogging, dorme nudo, si definisce simpatico ma che guarda troppa TV e -dulcis in fundo- al momento è ancora single.
Fra i sogni nel cassetto, Ludovic vorrebbe diventare il nuovo manager di Britney Spears, guadagnare abbastanza soldi per sé e per la famiglia e avere due figli (???) dopo essersi sposato con il più carino fra gli ungheresi (per i quali ha un debole particolare).

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8]


Edilson Nascimento

Pubblicato il


Edílson Nascimento (per esteso, Edílson do Nascimento Azevedo) nasce nello stato di Paraíba (Brasile) il 1° aprile 1986. Fin da giovane si manifestò un amante dello sport, in particolar modo delle arti marziali. E fu proprio in occasione di un incontro di judo (Edílson era cintuna nera) che venne notato da Elian Gallardo, proprietario della Elian Gallardo Model agency, che individuò immediatamente le sue potenzialità come modello, invitandolo ad entrare nella sua agenzia.
All'età di 16 anni ottenne il suo primo lavoro da modello in occasione della settimana della moda di Paraíba. I suoi impegni sportivi, però, lo portarono ad abbandonare la carriera di modello, ma evidentemente il destino non la pensava allo stesso modo: qualche tempo dopo Elian Gallardo si mise nuovamente alla sua ricerca attraverso Internet e scoprì che avrebbe partecipato ad un torneo di judo a João Pessoa. Recatosi sul posto, scoprì che Edilson si guadagnava da vivere distribuendo acqua minerale. Immediato fu l'invito a riprendere la carriera di modello.
Il suo primo lavoro fu una sfilata di moda a João Pessoa: percorrendo la passerella con addosso solo un paio di slip, mandò in subbuglio il pubblico femminile.
Partecipò ad altre sfilate e nel 2007 prese parte al concorso per l'elezione di Mr. Brasile anche se non lo vinse (ottenne comunque il premio di "Mr. Simpatia" per il suo modo di porsi).
Qualche tempo dopo, la Elian Gallardo Model lanciò un sito internet chiamato "Uva e Banana", dove venivano raccolte immagini sensuali di modelli: Edilson fu il primo a posare per quel sito. Immediata fu la reazione del pubblico e le sie foto fecero il giro del mondo attraverso numerosi siti e blog.
Il successo riscontrato attirò l'attenzione di alcune importanti agenzie internazionali che lo invitarono a lavorare presso di loro negli Statu Uniti, Paese dove Edilson vice attualmente.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] - Video: [1]


Anno Domini 2009

Pubblicato il


La mazzanotte è appena scoccata e il nuovo anno è ormai iniziato. Vorrei augurare a tutti un buon 2009, sperando che sia per tutti voi un anno ricco di esperienze e di felicità.
Il 2009 è l'anno europeo per la creatività e l'innovazione, oltre ad essere l'anno internazionale dell'Astronomia. A Brema (Germania) avrà luogo la 50ª edizione delle Olimpiadi Internazionali di Matematica, la Slovacchia adotterà l'euro, a Pesacara si svolgeranno i Giochi del Mediterraneo e Roma ospiterà i campionati mondiali di Nuoto e la finale di Champions League.
Nel campo LGBT, oggi è il giorno che segna la legalizzazioni del matrimonio fra persone dello stesso in Norvegia, mentre in Ungheria entrerà in funzione da oggi un registro delle unioni civili. Il gay pride nazionale italiano si dovrebbe svolgere il prossimo 13 giugno a Genova.
Buon anno a tutti!