Scott Evans



Scott Evans nasce il 21 settembre 1983. Fratello minore dell'attore Chris Evans, è noto negli Stati Uniti per la parte che interpreta all'interno della soap opera "One Life to Live".
La sua omosessualità venne resa pubblica dal fratello Chris che ne parlò nel corso di un'intervista rilasciata alla rivista "The Advocate" nel febbraio 2009. Quattro mesi più tardi Scott decise di parlarne in prima persona nel corso di un'intervista ad AfterElton.com: qui raccontò di come avesse deciso di fare coming out all'età di 19 anni, prima di tentare di intraprendere la carriera di attore. «Io non volevo essere una di quelle persone che tornano indietro e cercano di nasconderlo -ha dichiarato- perché sapevo che sarebbe venuto fuori. Grazie al successo di mio fratello, ho ritenuto non fosse necessario nasconderlo una volta fatto coming out».
Il suo esordio sul piccolo schermo ha avuto luogo nel 2008, quando venne scelto per vestire i panni dell'agente di polizia Oliver Fish nella soap opera "One Life to Live". Qui sarebbe dovuto comparire solo in cinque episodi. Le sue apparizioni nella serie, però, si sono fatte sempre frequenti e il suo personaggio è stato coinvolto in una relazione omosessuale con un altro uomo.
Nel 2008 è apparso anche in un episodio di "Law & Order: Criminal Intent" e in uno di "Fringe". Nel 2009 ha debuttato sul grande schermo con il film "I love shopping" di P.J. Hogan.

Immagini: [1] [2] [3] - Video: [1] [2]
2 commenti