Londra 2012: Clemente Russo



A Londra sta prendendo parte ai suoi secondi Giochi Olimpici. È Clemente Russo, il pugile italiano nato a Caserta il 27 luglio 1982.
Campione del mondo dilettanti a Chicago 2007 e vicecampione olimpico a Pechino 2008, si è aggiudicato anche un bronzo agli Europei Juniores del 1998, cinque titoli italiani, i mondiali militari del 2004 e la medaglia d'oro ai Giochi del Mediterraneo di Almeria del 2005.
Nell'ottobre 2008 ha esordito nel mondo televisivo come concorrente del reality show di Italia 1 "La Talpa", al termine del quale si è classificato secondo. L'anno successivo ha accettato il ruolo da protagonista in "Tatanka", un film ispirato allo scritto di Saviano, venendo per questo sospeso dalla Polizia di Stato per tutto il periodo delle riprese.
Nel gennaio del 2012 lascia la squadra delle Fiamme Oro per enntrare nelle Fiamme Azzurre della Polizia Penitenziaria. Due mesi più tardi torna sul piccolo schermo con la puntata zero di "Fratello maggiore", un programma di Italia 1 nel quale Clemente Russo tenta di aiutare alcuni adolescenti con problemi comportamentali attraverso lo sport.
È lui stesso, però, a dire che le sue esperienze nel mondo dello spettacolo non lo hanno cambiato: «Sono un uomo concreto, so che nella boxe posso sparare adesso le cartucce: il mio mestiere è questo. Avrò settant'anni per vivere altre esperienze. Noi siamo pugili, non calciatori: i guadagni sono quelli che sono. Siamo orgogliosi di aver contributo a salvare questo sport: il pugilato si stava inabissando. Bello essere uno dei trascinatori della nazionale, è la cosa a cui tengo di più, ovviamente a prescindere dalla medaglia d'oro».
Qualche mese, rispondendo ad una domanda postagli dalla rivista Top in merito alla sua popolarità nel mondo gay, ha affermato: «Sono persone come le altre, ognuno ha i propri sentimenti e le proprie preferenze. Se mi acclama anche il mondo gay significa che ho ancora più fan e ciò non può farmi che piacere».

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11]
3 commenti