Le iniziative in programma per la giornata mondiale contro l'Aids

Pubblicato il


Domani si celebrerà la Gionata mondiale contro l'Aids. In molte città italiane sono stati organizzati eventi e manifestazioni in occasione della ricorrenza.
A Bari, Arcigay e Makumba Officine organizzano una settimana di eventi: il 1° dicembre alle 09.00 si terrà un convegno sul tema dell'HIV presso la sala consiliare, il 2 dicembre sarà allestito un banchetto informativo presso il Nord Wind in occasione della serata Drag Factor, dalle 8 alle 14 del 3 dicembre saranno organizzati dei punti informativi presso le facoltà di Scienze Politiche e di Giurisprudenza; il 4 verrà distribuito materiale informativo sulla prevenzione in Via Sparano; il 6 l'ITC Romanazzi di Bari ospiterà un convegno/dibattito per parlare di malattie sessualmente trasmissibili e l'8 dicembre si chiuderà la lunga liste di eventi con un banchetto informativo presso il Gran Galà all'Heineken Disco.
A Bergamo, presso il City Sauna Club di via Clementina, verrà allestito un punto prelievi (aperto dalle 16 alle 19 il 2 e il 16 dicembre) presso cui poter effettuare gratuitamente, in totale anonimato e senza bisogno di appuntamento, il test dell'HIV, dell'epatite (A, B e C) e della sifilide.
A Genova, dalle 15 alle 18, alcuni attori reciteranno dei monologhi su sessualità e sieropositività in in via Cesarea, proprio davanti al teatro. A Grosseto, in Via Ugo Bassi 78, a partire dalle 18 si terrà una serata dal titolo "Occhio alle tentazioni", con interventi, musica e filmati.
A Messina, l' Arcigay e l'Associazione Crono organizzano un'iniziativa dal titolo "Il silenzio non elimina il problema", con il riconoscimento di un credito formativo agli studenti che ve ne prenderanno parte.
A Modena, a partire dalle 21, presso la Tenda si terrà uno spettacolo teatrale gratuito dal titolo "Per un bacio", dedicato al problema del bullismo omofobo sempre più dilagante nella società italiana.
A Napoli, Criminal Candy, NPS ed Arcigay organizzano un "Red Party" presso il Golden Gate a Pozzuoli, con la presenza di stand informativi ad opera delle varie associazioni, che prenderanno parte alla giornata. Parte dell'incasso della serata sarà donato ad associazioni che si occupano di ricerca, cura e prevenzione dell'HIV. Inoltre l'1 e 2 dicembre, al Teatro Instabile (in vico Purgatorio ad Arco 38) si inaugura "Altropalco", un rassegna di teatro lgbt realizzata in collaborazione con il Coordinamento Campania Rainbow e Napoligaypress.it.
A Padova, il 5 dicembre alle ore 18.00 presso la sede del Tralaltro (Corso Garibaldi, 41) si terrà l'incontro "Integrazione delle persone sieropositive nella comunità LGBTI" con Sandro Mattioli, consigliere nazionale Arcigay e responsabile del settore Salute di Arcigay Bologna.
A Palermo, alle ore 9, si inizierà con un banchetto via Principe di Belmonte, dalle 10 alle 12.00 sarà la volta di un incontro con un medico infettivologo specialista in malattie infettive, alle 15.30 si apriranno le porte del laboratorio d'arte "Positivi ma non solo" (le opere realizzate saranno poi esposte alle 18.30), mentre dalle 23 verranno distribuiti preservativi presso due discoteche cittadine.
A Perugia, alle ore 10 ci sarà un test collettivo dell'HIV presso l'Ospedale Santa Maria della Misericordia. In serata è prevista una festa presso la casa accoglienza per malati di AIDS "I Tulipani", mentre nella discoteca Be Queer verranno distribuiranno dei preservativi.
A Reggio Emilia, dalle 9.00 alle 12.30 Arcigay, Asl, Up, Croce verde e Croce rossa organizzano dei banchetti in piazza Prampolini e in piazzale Marconi (davanti alla stazione FS) dove sarà possibile anche fare test anonimi sull'HIV. Dalle 16 alle 21, invece, andrà in scena "Pomeriggio diverso" con videoproiezioni e la distribuzione di gadget, opuscoli informativi sulla prevenzione e preservativi.
A Biella, Brescia, Messina, Modena, Novara, Siena, Rovigo, Vercelli e Verbania saranno allestiti anche dei banchetti informativi, mentre a Cosenza e Salerno si affiggeranno manifesti a sostegno della prevenzione.
Tag:
3 commenti

Posta un commento