Jingle Bells tradotta da Google Translate



Si sa che Google Translate, il servizio di traduzioni del popolare motore di ricerca, non è sempre impeccabile, soprattutto quando si tratta di tradurre il testo di una canzone.
Ed è così che il fumettista Sio (autore di "Scottecs" su Shockdom) ha pensato di dargli in pasto il testo di un classico di Natale come Jingle Bells, provvedendo poi a rimusicarlo e ad accompagnarlo con alcune divertenti tavole che ne illustrano i vari passaggi. Il risultato è surreale ma decisamente imperdibile.
Dal canto suo Sio non è nuovo a simili esperimenti. In precedenza aveva già sottoposto allo stesso processo anche brani come "Call Me Maybe" di Carly Rae Jepsen e "Gangnam Style" del rapper sudcoreano PSY.

Clicca qui per ascoltare Jingle Bells tradotta da Google Translate
1 commento