Happy Endings

Pubblicato il


Si intitola "Broadway Bares XXII: Happy Endings" ed è uno spettacolo che si è tenuto a Broadway lo scorso hanno e che ha coinvolto ben 227 ballerini newyorchesi in uno spettacolo di burlesque moderno. Il tutto con lo scopo di raccogliere fondi da destinare alla lotta all'Aids (obiettivo pienamente raggiunto grazia ad un incasso record di oltre un milione di dollari).
Come il nome stesso suggerisce, l'edizione di quest'anno era dedicata al "lieto fine" con la rievocazioni di alcune delle fiabe per ragazzi più note. Da Biancaneve e i sette nani al Pifferaio magico e da Riccioli d'oro e i tre orsi ad Aladin. Il tutto mescolando la sensualità del nudo (pur sempre non integrale) alla bravura scenica di ballerini, acrobati e cantanti.
Da segnalare anche la natura gay-friendly dello spettacolo, con ruoli tradizionalmente maschili o femminili che si intrecciano e con la presenza sul palco di scene con di baci ed effusioni fra ballerini dello stesso sesso.
A far parlare di sé, però, non è stato solo lo spettacolo. Molto apprezzato è risultato anche il servizio fotografico che l'ha accompagnato (riproposto nella gallery di fine post), nel quale la sensualità dei modelli si intrecciava con la tradizione delle favole.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] - Video: [1] [2] [3]
2 commenti

Posta un commento