Pubblicata la legge sui matrimoni gay in Inghilterra: il primo voto è fissato per il 5 febbraio

Pubblicato il


È Radio Vaticana a rendere noto che la tanto attesa legge sui matrimoni gay in Inghilterra è stata pubblicata oggi. Il testo verrà ora discusso in parlamento il prossimo 5 febbraio e dovrà poi passare l'esame di una commissione prima di poter far ritorno a Westminster per il voto definitivo. L'iter complessivo potrebbe richiedere dai 2 ai 9 mesi.
Ma l'attenzione di Radio vaticana non è rivolta tanto al buon esito della legge, quanto al voler tentare il tutto per tutto pur di affossarla. Ed è per questo che la Chiesa Cattolica (che insieme a quella anglicana e ad altre religioni ha condotto una lunga campagna contro le unioni gay) ha invitato gli oltre cinque milioni di fedeli inglesi a scrivere ai propri parlamentari per chiedere un voto contrario alla norma che, secondo loro, «cambierà in modo fondamentale il significato del matrimonio». Apposite cartoline prestampate sono già in viaggio verso le singole parrocchie, con l'obiettivo di chiederne la compilazione durante le Messe del fine settimana.
2 commenti

Posta un commento