Donny Wright



Su richiesta di un affezionato lettore, occupiamoci oggi di Donny Wright. Nato negli anni ottanta a San Diego (Stati Uniti), debutta nel 2010 come attore nel mondo dei film gay per soli adulti, lavorando con un ruolo versatile per varie case di produzione del settore (Falcon Studios, Raging Stallion Studios, Jocks Studios, Next Door Studios, Hot House e Randy Blue).
Due anni più tardi il suo lavoro davanti alla macchina da presa verrà premiato con il conferimento del titolo di miglior performer dell'anno ai TLA Gay 2012.
Il californiano risulta molto apprezzato dai suoi fans anche per il suo mostrarsi in "al naturale", senza sottostare alle classiche depilazioni o ritocchi generalmente suggeriti dagli studios. Ma non sono, Donny appare anche molto attento nel tenere aperto con loro un filo diretto, in particolar modo attraverso i frequenti aggiornamenti pubblicati sul suo profilo Twitter.

Update 25/2: Un lettore ci segnala una recente notizia che potrebbe riguardarlo. Nel week end dello scorso 16 e 17 febbraio, un uomo ubriaco chiamato Nicholas Gonzales ha deciso di rompere una finestra e fare irruzione in una caserma dei vigili del fuoco di Louisville (Kentucky, Stati Uniti). Allarmati dal rumore, alcuni pomeri sono andati a controllare e lo hanno trovato nell'atto di masturbarsi davanti ad alcuni loro attrezzi di lavoro prelevati dagli armadietti. Alla polizia, intervenuta per arrestarlo, Gonzales si è limitato a dire che aveva fatto quel gesto «Perché volevo».
A collegare il nome di Gonzales a quello di Donny Wright è stato Gawker, secondo cui la somiglianza tra la foto segnaletica e l'attore pornografico sarebbero davvero molto elevata. A sostegno della tesi ci sarebbe anche un un messaggio pubblicato su Twitter dallo stesso Wright, nel quale annunciava un suo viaggio in Kentucky proprio in quei giorni. Da qui ad avere una prova matematica che si tratti della stessa persona ne passa, ma l'ipotesi che lo sia pare lecita.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10]
8 commenti