Scott Lunsford



Scott Lunsford nasce il 15 maggio 1979 a Tulsa, in Oklahoma (Stati Uniti). Il suo esordio come attore cinematografico ha luogo nel 2002, all'interno del video "Pandemonium" di Ron Hamady. Nel 2003 ripete l'esperienza con il cortometraggio "Last Man Out" di Jim Polivka, mentre nel 2004 si fa notare dalla comunità gay grazie alla sua partecipazione alla commedia lgbt "Eating Out", all'interno della quale veste i panni di un ragazzo che si finge gay per catturare l'attenzione di una ragazza. Ad un certo punto della storia, però, si renderà conto che in quel modo sta giocando con i sentimenti veri ed autentici di altri ragazzi.
Sempre nel 2004 veste i panni di Near Death in "Billy Strand" e, due anni più tradi, quelli di Justin in "Positive" (2007). Seguono alcune partecipazioni come personaggio minore in "Dragon Wars" (207), "Underneath" (2010) e "Burning Palms" (2010), mentre nel 2010 approda sul piccolo schermo nel ruolo di Stubby in cinque episodi della serie televisiva "The Agency". Nel 2011, infine, ricopre il ruolo di Paul nel film "Lost in a Crowd".

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20] [21]
2 commenti