Richard Madden



Richard Madden nasce ad Elderslie, in Scozia, il 18 giugno 1986. Ad 11 anni entra a far parte del Paisley Arts Centre, un programma di teatro per ragazzi finalizzato a superare a sua timidezza.
Ha inizio così la sua carriera da attore che nel 2000 lo porta a debuttare sul grande schermo nel ruolo del piccolo Andy in "Complicity", un adattamento cinematografico dell'omonimo libro di Iain Banks, e poi come protagonista della minisere televisiva britannica "Barmy Aunt Boomerang".
Nel 2007 si diploma alla Royal Scottish Academy of Music and Drama e, proprio grazie ad uno spettacolo allestito da studente, viene notato da una compagnia del Globe Theatre di Londra che lo porta a ricoprire ruoli di pregio in vari spettacoli teatrali.
Nel 2009 torna in tv nei panni di Dean McKenzie nella serie prodotta dalla BBC "Hope Springs" e, successivamente, viene scelto per interpretare Ripley nel film "Chatroom" (2010) e il cantante Kirk Brandon in "Worried About The Boy" (2010).
Il successo internazionale arriva nel 2011, quando Madden viene scelto per il ruolo di Robb Stark nella serie della HBO "Il Trono di Spade", basata sulla saga delle "Cronache del ghiaccio e del fuoco" di George R. R. Martin.
Nello stesso anno è un gay dichiarato nella miniserie in sei puntate "Sirens" (prodotta in Inghilterra da Channel 4), mentre nel 2012 entra nel cast di "Birdsong", una miniserie di due episodi prodotta dalla BBC.
La Disney lo ha già scelto per il ruolo di principe azzurro nel suo prossimo remake di Cenerentola, mentre nel 2014 lo vedremo sul grande schermo anche nel film erotico "Long Nights Short Mornings" diretto da Chadd Harbold.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] - Video: [1]
3 commenti