Tsvetan Nikolaev Sokolov



Nessuno meglio di un tifoso può raccontare l'amore per lo sport e per i suoi protagonisti. Ed è così che Davide, un affezionato lettore, ha deciso di condividere con tutti noi la sua passione e di regalarci l'articolo che segue, dedicato a Tsvetan Nikolaev Sokolov.

Tsvetan Nikolaev Sokolov è un pallavolista di nazionalità bulgara, nato il 31 dicembre 1989 a Dupnitsa, che gioca nel ruolo di opposto. Possente a livello fisico, è alto 205 cm per 100 kg di peso o, meglio, di muscoli. Parte della Trentino Volley, ha passato l'attuale stagione come giocatore in prestito al Piemonte Volley.
Già da giovanissimo inizia a farsi notare come uno dei giocatori più promettenti a livello europeo, ciò fa sì che Tsvetan venga "arruolato" nelle file della nazionale bulgara già da minorenne.
La sua ascesa inizia quando viene notato dalla squadra italiana Trentino Volley, soprattutto grazie all'allenatore, anche lui di nazionalità bulgara. Nel 2009, al termine di una lunga trafila legale (per valorizzare i giovani italiani le squadre non possono avere un under 23 straniero senza avere in squadra un under 23 italiano), entra a far parte della squadra. Con loro ha vinto uno Scudetto, due Coppe Italia, una Supercoppa italiana, tre Coppe del Mondo per club e due Champions League.
Nel 2012 partecipa alle Olimpiadi di Londra con la nazionale bulgara, fermata alla finale per il bronzo dalla nazionale italiana. Sempre nello stesso anno viene eletto come miglior giocatore bulgaro dell'anno e miglior opposto dell'anno nel campionato italiano (con una media di 18 punti a partita, fino a raggiungere un picco di 33), nonché scelto dalla FIVB (la federazione internazionale della pallavolo) per far parte della campagna "FIVB Heroes" volta a diffondere la pallavolo fra i giovani.
Pur essendo giovane, dimostra di essere un giocatore già dotato di una ottima tecnica, tanto da far prevedere agli esperti dello sport che possa diventare uno dei migliori giocatori al mondo nel suo ruolo.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11]
2 commenti