Giulio Berruti



Giulio Berruti (all'anagrafe Giulio Maria Berruti) nasce a Roma il 27 settembre 1984. Il suo esordio come attore ha luogo nel 2003 nel film "Da liceale a pop star" di Jim Fall. Seguono il ruolo di Roberto in "Melissa P." (2005) ed un cameo in "Scrivilo sui muri" (2007)
Nel 2006 si fa notare interpretando Thomas nella miniserie televisiva "La freccia nera", ma il successo vero e proprio arriva nel 2007 grazie alla fortunata serie "La figlia di Elisa, Ritorno a Rivombrosa" nella quale Berruti interpreta il marchese Andrea Van Necker.
Insieme a Giorgia Surina e Jacopo Cullin, nel 2008 è protagonista della sit-com per i telefonini "L'ospite perfetto-Room 4U" ed è uno dei protagonisti del film "Deadly Kitesurf" di Antonio De Feo. L'anno successivo è la volta del film "Bon Appetit" e della miniserie "Il falco e la colomba".
Nel 2010 è chiamato a far parte del cast di "Monte Carlo" e nel 2011 prende parte alle fiction "Angeli e diamanti", "Sangue caldo" e "La ragazza americana". Sempre in quell'anno viene scelto come interprete del capolavoro di Peter Greenaway "Goltzius and the Pelican Company", al fianco del premio oscar Murray Abrhams (il film, uscito nelle sale nel 2013, segna anche il suo primo nudo frontale di fronte ad una macchina da presa). Nel 2012 è tra i protagonisti di "10 regole per fare innamorare" e di "L'amore è imperfetto", mentre quest'anno lo vedremo nella nuova fiction Mediaset "I Segreti di Borgo Larici", al fianco di Serena Iansiti.
Dal 2008 è il vicepresidente e il testimonial dell'associazione culturale no-profit Effemeridi, impegnata nella sensibilizzazione del territorio sul tema ambientale e animalistico.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20] [21] [22] [23] [24] [25] [26] [27] [28] [29] [30]
4 commenti