Calciatore irlandese bersagliato da insulti omofobi dopo la sua partecipazione ad un porno gay



Cathal McCarron è un giocatore irlandese di calcio gaelico, finito alla ribalta delle cronache dopo la diffusione sui social network di alcune immagini che lo ritrarrebbero impegnato sui set di un video pornografico gay.
Il riferimento è ad una clip pubblicata il mese scorso da TheCastingRoom (un sito che promette di mostrare uomini etero pronti a fare sesso gay in cambio di denaro), nella quale si vede un ragazzo che gli assomiglia molto e che indossa una maglia dei London GAA (proprio la squadra in cui gioca il 25enne) impegnato in un rapporto sessuale con un altro uomo.
McCarron non ha ancora confermato o smentito nulla, ma l'Irish Mirror ha già diffuso la notizia dando per certo che la persona celata dietro allo pseudonimo di Fergus sia proprio lui. Il giornale non ha mancato di calcare il lato sensazionalistico della notizia e si è precipitato anche ad intervistare amici, familiari e parenti. Un vicino di casa sostiene che siano tutti «sconcertati» dall'accaduto e c'è chi si è lanciato nell'ipotizzare che il calciatore abbia accettato quell'ingaggio per far fronte a possibili debiti contratti a causa della sua dipendenza dal gioco d'azzardo.
McCarron è sposato e padre di un bambino. I gestori olandesi del sito -anche'essi interpellati- hanno sostenuto che molti eterosessuali lavorano con loro dato che le scene di sesso non sono particolarmente spinte e le penetrazioni durano solo pochi secondi anche se poi vengono ripetute più volte nel montaggio finale. Dal punto di vista logistico, infine, McCarron avrebbe avuto tutto il tempo di partecipare alle riprese dato che si era dovuto assentare dal campo per alcune giornate dopo aver subito un brutto colpo alla schiena durante una partita contro il Waterford.
Ma quel che poteva essere una pagina di gossip ha assunto un'altra valenza a causa dei toni. Su Twitter moltissime persone hanno mostrato come ad interessargli non fosse tanto la sua partecipazione ad un porno, quanto il fatto che al suo fianco ci fosse un altro uomo. Decine di utenti hanno inviato messaggi omofobi in cui lo definivano un «fr*cio malato», molteplici sono state le battute e le immagini di cattivo gusto che hanno attaccato il suo presunto orientamento sessuale, tante anche le minacce. La brutalità dell'attacco è stata tale da aver spinto McCarron a chiudere il proprio account su Twitter.
Il giocatore, attualmente chiusosi nel silenzio, è atteso in campo domenica prossima. Inevitabilmente c'è da chiedersi in quale clima, dato che la ferocia omofoba mostrata nei suoi confronti è andata ogni oltre possibile decenza.

Fergus: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19]
5 commenti