Kentucky: scuola toglie la foto del giocatore di basket gay dall'annuario



Dalton Maldonado è il giocatore di basket del Kentucky che ha fatto coming out sul campo da gioco ad inizio anno. Nel bel mezzo di una partita, un avversario gli disse: «Hey numero 3, ho sentito che sei frocio». Dalton reagì d'impulso alla provocazione rispondendogli: «Si bello, posso avere il tuo numero?». Di fatto fece coming out anche dinnanzi ai compagni che non sapevo nulla della sua omosessualità.
Squadra ed allenatore si schierano con lui e lo difesero dagli attacchi omofobi di avversari e tifosi. Eppure, a mesi di distanza, pare che la discriminazione maggiore sia giunta dalla dirigenza della sua scuola, la Betsy Layne High School.

Quando Dalton ha aperto l'annuario, ha avuto una brutta sorpresa nel vedere che la sua foto era stata esclusa dalla pagina omaggio alla squadra di basket. Tutti gli altri giocatori erano lì, mancava solo lui.
Maldonado racconta che lui e suoi compagni di squadra sono stati importunati, attaccati e ridicolizzati da parte dell'amministrazione scolastica dopp il suo coming out.
Per questo motivo Cyd Zeigle di OutSports.com ha notato: «La sua eliminazione dalla pagina speciale è abbastanza eloquente. Negli ultimi mesi Maldonado ha condiviso varie storie di discriminazione da parte della sua scuola, quindi non ci sarebbe da stupirsi se fosse stata l'omofobia della Betsy Layne High School ad escluderlo da un'onorificenza così importante per i diplomati delle scuole superiori».
La preside della scuola, Cassandra Akers, si è rifiutata di discutere la questione con i media.
4 commenti