Alessandro Zan (PD) presenterà un'interrogazione al ministo Alfano sul caso "Bitonci-gender"



L'onorevole del Partito Democratico Alessandro Zan (storico attivista LGBTQ padovano, ideatore e fondatore della manifestazione Padova Pride Village) è intervenuto presso l'aula di Montecitorio. Zan ha annunciato ai colleghi e alla presidenza l'intenzione di presentare, al ministro dell'interno Angelino Alfano, un'interrogazione parlamentare circa l'episodio vergognoso che ha visto Miassimo Bitonci (sindaco di Padova) negare una sala comunale a un'associazione che intendeva utilizzare tale spazio per leggere pubblicamente alcuni dei fantomatici "libri gender".
Su Facebook, Alessandro Zan ha dichiarato: «Sono intervenuto in Aula per annunciare la mia interrogazione al ministro dell'Interno sul grave atto del sindaco di Padova Bitonci che ha revocato per motivi ideologici una sala pubblica a un'associazione per la lettura dei libri educativi per bambini, già censurati dal sindaco di Venezia Brugnaro e strumentalmente bollati come "gender"».

Intanto Flavio Zanonato, europarlamentare del Pd, ha annunciato di volersi rivolgere in Procura e denunciare il leghista per abuso di potere dopo la revoca dell'autorizzazione all'accesso della sala per la lettura dei libri messi al bando dal sindaco di Venezia.

In risposta alla censura, le associazioni padovane hanno deciso di organizzare, domani alle ore 16, un momento di condivisione per leggere, assieme alla cittadinanza, questi libri per bambini, partendo nei pressi del Municipio e proseguendo per le principali piazze del centro.


Alessandro Pinarello
2 commenti