Cagliari: fotografo sceglie cartelloni pubblicitari a sostegno del matrimonio egualitario



Ama chi vuoi. È questo il messaggio scelto da Fabio Marras, fotoreporter cagliaritano specializzato in matrimoni, per la sua campagna pubblicitaria. L'immagine ci mostra due matrimoni, uno dei quali celebrato fra due uomini. Unendo il fine commerciale a quello sociale, il fotografo ha voluto lanciare un'importante messaggio a sostegno del matrimonio egualitario.
«Nonostante sappia bene che ancora non sia consentito il matrimonio tra persone dello stesso sesso -ci ha raccontato Fabio- ho deciso di usare la mia professione per uno scopo che non fosse prettamente commerciale. Un po' come chiedersi in che modo essere utili agli altri con i mezzi di cui si dispone. Io combatto i pregiudizi che hanno fatto parte della mia vita, ne ho avuti e qualcosa ancora è latente. È bastato chiedersi di immedesimarsi negli altri: come mi sentirei, cosa proverei, in che situazione sarei se fossi quella persona? L'errore più grande e più comune è giudicare senza conoscere. Si sbaglia due volte: ci si macchia di ingiustizia e si fa vanto della propria ignoranza. Quando qualcuno ci riferisce un fatto, più questo è ecclatante più alta è la probabilità che non sia vera».
La campagna è iniziata su Facebook, è proseguita sull'applicazione CagliariAPP e su una rivista locale Orticedrus. Ma l'investimento più grande è sicuramente quello che ha visto la luce il 19 ottobre, con due due cartelloni stradali di sei metri per tre, installati in due punti chiave della città di Cagliari.
5 commenti