Don Gino Flaim, il sacerdote che giustifica la pedofilia e condanna l'omosessualità



Sono gravi ed inaccettabili le parole pronunciate stamattina da Don Gino Flaim. Ai microfoni di La7, il collaboratore pastorale della chiesa di San Pio X a Trento ha dichiarato: ««La pedofilia posso capirla, l'omosessualità non lo so. Perché purtroppo ci sono bambini che cercano affetto che non hanno in casa e qualche prete può anche cedere. Siamo umani e le malattie vengono».
Il sacerdote ha definito «malati» i pedofili, pur sostenendo che qualche prete «può cedere» a causa dei bambini «che cercano affetto». Si suggerisce così che la colpa sia dei bambini e non degli adulti che li adescano, suggerendo che possano in qualche modo «tentare» i loro carnefici nonostante la tenera età li renda incompatibili con una sessualità adulta.

Clicca qui per guardare il video.
10 commenti