Lucia Ocone e il detergente "Mangiagender"



«Il sudore, lo smog e la diversità attaccano i nostri capi, minacciando la sacralità delle nostre famiglie». Esordisce così uno spot satirico realizzato da Lucia Ocone nel corso della puntata odierna di "Quelli che il calcio". Dinnanzi alla follia di chi crede esista veramente un fantomatico «gender» o che sia necessario «proteggersi» dalla diversità, la comica non ha potuto far altro che prenderla sul ridere con un irresistibile sketch che mostra tutto il pregiudizio che si racchiude dietro quella posizione (non a caso, all'attrice di colore vengono riservati nomignoli tipici che solo l'ignoranza di un razzista potrebbe portare a coniare).
Ed è così che la telepromozione del sapone "Mangiagender" prosegue nell'asserire che: «Recenti studi dell'università di Carbonia dimostrano che l'esposizione al gender può provocare dermatiti, alluce valgo e bruciore. Proteggi la tua famiglia e il tuo bucato dal gender!».

Clicca qui per guardare il video.
1 commento