Brevi dal mondo



Il Baliato di Guernsey, un'entità amministrativa della Corona Britannica nel Canale della Manica (l'altra è il Jersey), è stato invitato, dalla propria popolazione tramite una consultazione proposta dal Governo (90% a favore), ad estendere il matrimonio anche alle coppie dello stesso sesso. Già il Baliato di Jersey ha fatto un passo in avanti qualche mese fa.

Germania. Una coppia accetta di ospitare 24 profughi nel proprio appartamento di Berlino.

Elezioni USA. A Salt Lake City, capitale dello Utah, lo stato mormone super conservatore (nel 2012 alle presidenziali Romney aveva vinto col 72,8% il risultato più elevato), è stata eletta Jackie Biskupski, apertamente lesbica, come sindaco e poi Derek Kitchen in consiglio comunale, il quale aveva preso parte assiem al compagno e ad altre coppie alla causa contro lo Utah per riconoscere il matrimonio egualitario (vinta nel dicembre 2013). In Kentucky vince l'anti-gay e supporter di Kim Davis, il repubblicano Matt Bevin. Ad Houston la Proposition 1, che avrebbe esteso le protezioni in ragione dell'orientamento sessuale e dell'identità di genere, è stata affossata con il 61% dei voti.
La coppia anti-gay del Michigan non rientra in Parlamento.

Da un sondaggio sulla religiosità negli USA. Sempre più americani accettano l'omosessualità. Dal 2007 al 2014 il dato è aumentato del 12% (da 50 a 62).

Dai tipi di Raffaele Cortina è uscito recentemente un nuovo libro sull'orientamento sessuale, è "Gay si nasce? Le radici dell'orientamento sessuale". Traduzione di "Gay, Straight, and the Reason Why: The science of Sexual Orientation" dello neuroscienziato americano Simon LeVay (lo stesso scienziato che nel 1991 riportò una differenza di grandezza dell'ipotalamo dei maschi etero e di quello dei maschi omosessuali). Dal peso dei geni al cervello, dagli ormoni all'ordine di nascita dei fratelli, il libro, con un linguaggio tecnico, ma spiegato passo a passo, tenta di riassumere le numerose teorie biologiche sull'orientamento sessuale. Senza negando la fragilità le basi di alcune teorie biologiche (vedi quella sul "cervello gay"), il libro di LeVay, tradotto da Luca Rollè e da Nicola Carbone, con prefazione di Vittorio Lingiardi, è una valida guida al mondo della ricerca scientifica della sessualità umana, utile anche per qualche manifestazione anti-sentinelle.

L'Uaar fa sapere che: «Fermo restando che anche i magistrati possono avere le loro idee, risulta difficile credere all'imparzialità dell'organo giudicante, considerate le sortite passate del giudice Carlo Deodato e le notizie che circolano sui legami del presidente Romeo con l'Opus Dei». Così esprime disappunto Raffaele Carcano, segretario dell'Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti (Uaar), in merito alla sentenza del Consiglio di Stato che boccia le trascrizioni da parte di alcuni sindaci italiani di nozze gay contratte all'estero.
«Deodato si difende dicendo di aver applicato la legge in modo a-ideologico e rigoroso, lasciando fuori le convinzioni personali e non possiamo che prenderne atto. Certo è che l'uso spregiudicato dei social network è quantomeno inopportuno per chi ricopre incarichi così delicati. A questo punto però – prosegue Carcano – si fa ancora più evidente la necessità che il Parlamento approvi al più presto il ddl sulle unioni civili, rimandato per ora a gennaio. L'approvazione delle unioni civili è solo uno dei passi che il nostro Paese deve compiere se vuole finalmente fare il salto da una democrazia incompiuta a una piena e a garanzia di tutti. Per l'Uaar –conclude il segretario– si tratta di una battaglia di laicità e per quanto ci riguarda continueremo a fare pressioni affinché si proceda al più presto a colmare il gap che ci separa da Paesi che davvero possono definirsi civili e democratici».
Commenti