Coppia gay aggredita da sei omofobi. La vittima su Facebook: «Non mi toglierete mai il sorriso»



I fatti risalgono alla scorsa settimana, quando il giovane francese Clément Grobotek di Montpellier è stato aggredito insieme al suo ragazzo da sei omofobi. I due stavano uscendo da una discoteca quando alcuni vigliacchi li hanno aggrediti in branco, dando libero sfogo ad un odio cieco verso chi ha l'unica "colpa" di amare una persona.
Ma l'amore vince sempre sull'odio e il giovane Clément ha già vinto grazie al messaggio che ha deciso di pubblicare si Facebook. Si è fotografato con il viso ancora grondante di sangue, sforzandosi di sorridere. E poi ha scritto:

Questa notte siamo stati insultati e picchiati da alcuni omofobi all’uscita di un locale notturno. Inutile descrivervi la paura che si prova nel vedere il tuo compagno sdraiato a terra con la testa insanguinata, privo di sensi, l’incomprensione che provate e il sentimento di impotenza che vi invade. Ma ci siamo rialzati e sì, siamo più forti. Sei contro due, ma a quanto pare non è bastato. Oltre ad essere intolleranti siete dei vigliacchi. Sapete cosa? Sarete sempre impotenti! Potrete colpirci ancora, ma non riuscirete mai a togliere il sorriso che vedete sul mio volto e non smetterò mai di amare il compagno più di ogni altra cosa. Noi saremo anche omosessuali, o froci come dite voi, ma non attaccheremmo mai due ragazzi in sei. Baci a voi cari omofobi.
1 commento