Benevento approva il registro delle unioni civili



Con 13 voti favorevoli e 6 contrari, il consiglio comunale della città di Benevento ha approvato l'istituzione di un registro per le unioni civili. È il secondo capoluogo di provincia ad aver compiuto una tale scielta.
 Il Collettivo LGBT Benevento (WAND) ha commentato: «Benevento lancia un segnale forte e chiaro ai nostri rappresentanti in Parlamento, unendosi al coro di Comuni che hanno detto no alla disuguaglianza e sì all'amore, che si sono rifiutati di chiudere le porte in faccia a dei cittadini, a causa di un paradosso legislativo tutto italiano che si fa sempre più singolare, sempre meno giustificabile. La società italiana è pronta alle unioni civili? Oggi Benevento risponde alla domanda senza giri di parole, senza benaltrismi o pose scettiche. E la risposta è bellissima. La risposta è Sì».
2 commenti