Biagio Antonacci si esprime a favore delle famiglie omogenitoriali su Rai Uno. Gasparri lo insulta



«Le coppie eterosessuali -gay, bisex, trisex- meritano amore e meritano di dare amore perché è la cosa più importante in assoluto. Ci sono bambini che meriterebbero di crescere con persone che se lo possono permettere. Questa legge deve passare il prima possibile». È quanto dichiarato da Biagio Antonacci durante la seconda ed ultima puntata di "Panariello sotto l'Albero".
Si tratta di un fatto importante dato che sino ad ora Rai Uno aveva concesso spazio solo alle posizioni integraliste di Mario Adinolfi e mai ad una voce favorevole al pieno riconoscimento delle famiglie omogenitoriali. Il tutto in prima serata, dinnanzi a 5 milioni di italiani.

Immediate sono giunte le proteste della Manif Pour Tous che ha ordinato al vicepresidente del Santo di intervenire per impedire che le persone che hanno un'oppinione diversa dalla loro possano esprimerla. E naturalmente Gasparri gli ha dato corda, dando dell'imbecille e dell'ignorante al cantante. Ha anche minacciato un intervento al consiglio di vigilanza della Rai per impedire che qualcuno possa dire un qualunque pensiero che contrasti con la propaganda discriminatoria della Manif Pour Tous e dei loro amici.
Considerato come gruppi squadristi stiano facendo chiudere tutti i siti che hanno opinioni diverse dalle loro mentre politici compiacenti tentano di chiudere la bocca anche ai personaggi noti, possiamo tranquillamente ipotizzare di essere dinnanzi al più grave attacco alla libertà di parola degli ultimi anni. Il tutto con l'aiuto di alte cariche di governo.

Clicca qui per leggere leggere i messaggi pubblicati.

3 commenti