È più scientifico sostenere che la Terra sia piatta piuttosto che legittimare l'«ideologia gender»



Secondo l'integralismo cattolico, la fantomatica «ideologia gender» è una cosa per cui «ogni individuo nascerebbe neutro rispetto alle identità di genere che lui sceglierà per sé». Ma, soprattutto «nell'ideologia gender s'infiltra poco a poco l'ateismo Dio non c'è. Si nega la frase della Bibbia: Dio creò l'uomo a sua immagine e somiglianza; a immagine di Dio li creò, maschio e femmina li creò». Da qui l'appello a «difendere i nostri figli».
Se il problema è tutto qui, allora proviamo a venire incontro ai nostri amici integralisti proponendogli una nuova crociata ideologica. Ad esempio proponendo loro una battaglia contro «ideologia sferica» proposta dal «pensiero unico» nelle scuole di ogni genere e grado.

La Bibbia dice che «Il mondo è stabile e non sarà smosso» (1 Cronache 16:30), così come ribadito nel Salmo 104:5: «Egli ha fondato la terra sulle sue basi; essa non sarà mai smossa in eterno». Ecco dunque che le Scritture ci suggeriscono che la Terra sia immobile e e non ruoti certo attorno al Sole. Ma il libro di Daniele (4: 10-11) ci racconta anche che «L'albero crebbe e divenne forte; la sua cima giungeva al cielo e si poteva vedere dalle estremità di tutta la terra». Vien da sé che se la Terra fosse stata sferica e non piatta, il re non avrebbe certo potuto vederne i confini!
Allo stesso modo, nel descrivere la tentazione di Gesù da Satana, Matteo 4:8 dice: «Ancora una volta, il diavolo lo portò sopra un monte altissimo e gli mostrò tutti i regni del mondo nella loro gloria». Ovviamente questo sarebbe possibile solo se la terra fosse piatta, altrimenti alcuni regni sarebbero stati nascosti dietro la curvatura terreste. Lo stesso vale anche per Apocalisse 1:7: «Ecco, egli viene con le nuvole! Ogni occhio lo vedrà...».
L'elenco potrebbe andare avanti all'infinito ed è persino stato oggetto di studio da parte di vari gruppi universitari. nel corso dei secoli la Bibbia è stata usata per avvalorare la tesi che la Terra sia piatta e che sia il Sole a girare attorno a lei. E la cosa interessante è che c'è chi la cita ancor oggi per sostenere proprio quella tesi (non certo tramontata ai tempi di Galileo).

Qualcuno obbietterà che la fantomatica «ideologia gender» sia supportata anche da studi pseudo-scientifici. Ebbene, anche l'ipotesi che la Terra sia piatta trova tutt'oggi degli estimatori nel mondo accademico. Ad esempio Samuel Shenton, il quale denunciò come una truffa culturale le fotografie prodotte dalla Nasa durante l'allunaggio dell'Apollo. La sua opinione fù: «È chiaro che una foto simile possa ingannare un occhio inesperto».
Charles Kenneth Johnson, invece, passò anni a esaminare studi a favore e contrari alla sua teoria, sulla base dei quali ipotizzò l'esistenza di un complotto contro la Terra piatta. A tal proposito pubblicò un articolo su Science Digest nel 1980, nel quale scrisse: «L'idea di un globo rotante è una cospirazione fallace contro cui Mosè e Colombo si batterono...». Le contestazioni all'articolo di Johnson furono molte, ma il giornale replicò scrivendo: «Se la Terra è una sfera, allora la superficie di una grande massa d'acqua deve essere curva. Johnson ha controllato le superfici dei laghi Tahoe e Salton senza trovare alcuna curvatura».
Anche qui l'elenco potrebbe proseguire all'infinito, attraverso numerosi studi scientifici volti a sostenere le più svariate tesi. Più curiose sono invece le teorie complottistiche, come quella in cui si osserva come il mondo raffigurato nella bandiera dell'Onu non assomigli il consueto planisfero, ma corrisponda esattamente alla cartina della terra piatta disegnata nel 1849 da Samuel Birley Rowbotham. Ciò avvalorerebbe l'ipotesi che i grandi del pianeta sappiano che la Terra è piatta, ma ci mentano per interessi politici ed economici.

Se a livello scientifico pare esistano più prove a sostegno della Terra piatta di quante riguardino la fantomatica «ideologia gender», l'ultimo aspetto è quello sensoriale. Adinolfi e ProVita dicono che basta il buonsenso a capire che si nasca maschi o femmine. Tralasciando come nessuno abbia mai detto il contrario, a livello sensoriale si potrebbe tranquillamente dire che anche la Terra piatta è una certezza che potrebbe derivare dall'osservazione della natura. Nessuno di noi ha mai visto dal vivo la curvatura della terra, così come i bambini generalmente disegnano il suolo con una riga dritta (e non certo curva o sferica).
E se a tutte queste premesse iniziassimo ad associare toni terroristici, ecco che potremmo tranquillamente parlare di una «ideologia sferica» che «confonde» i bambini perché mette in discussione le loro certezze. Potremmo lamentare che i libri di scuola propongono «ideologie» anti-cristiane che negano la verità raccontata della Bibbia attraverso la loro raffigurazione del Sistema Solare, così come si potrebbe millantare una «colonizzazione ideologica» da parte di «potenti lobby» che vogliono «indottrinare» i bambini e «violare la loro innocenza» attraverso «una presunta» sfericità della Terra.
Basterebbe poi condire il tutto con continui riferimenti alla volontà di Dio, magari spaventando i bigotti nell'insinuare che la sfericità della Terra sia «una minaccia» per i loro figli da parte di «potenti lobby» che vogliono «distruggere la società» con le scie chimiche.
Che centrano le scie chimiche? Nulla, ma in fondo non c'è un nesso neppure tra le unioni civili fra persone dello stesso sesso e la maternità surrogata che viene puntualmente tirata in ballo sall'integralismo cattolico. E se poi andassimo sui social network e sostituissimo queste immagini con queste, il gioco sarebbe fatto!

E dato che le modalità comunicative dell'integralismo cattolico sono note, proviamo ad utilizzarle anche noi. Proviamo a presentarci al mondo dicendo che, a seguito delle preoccupazioni espresse da svariate milioni di famiglie riguardo all'ideologia della Terra sferica, è nato il Comitato "Salviamo i nostri figli" che si batte per salvare i pargoli da chi li vorrebbe mettere a testa in giù in una terra roteante come i missili di Venus (la ridicolizzazione delle tesi è una parte fondamentale del loro linguaggio, ndr)
Rivendicando la priorità educativa dei genitori, chiediamo che nelle scuole nessuno possa più affermare che la Terra sia sferica senza aver prima informato i genitori o aver chiesto un consenso informato. Allo stesso tempo, come cristiani, esigiamo che ogni genitore possa esercitare il suo inviolabile diritto all'esonero dei figli da qualsiasi lezione lezione in cui si parli dell'ideologia sferica.
Il comitato ha altersì già provveduto a creare una lettera prestampata da inviare al Miur per chieder che i nostri figli siano salvati dalla propaganda anti-cristiana di chi nega che la Tera sia piatta. Decine di milioni di quelle lettere sono già in viaggio verso il Ministero.
E per domenica 13 dicembre è indetto lo scopro per rivendicare la proprietà dei genitori nel poter insegnare ai propri figli la corretta forma della Terra. In quel giorno tutti i genitori preoccupati per l'indottrinamento sferico dei loro figli saranno invitati a non mandare i loro figli a scuola. I primi sondaggi già rivelano che domenica ci starà un'assenza dalle aule scolastiche prossima al 100%.
Un successo così grande ottenuto in così poco tempo è la prova definitiva che la totalità delle famiglie italiane sia preoccupata per i rischi legati ad una colonizzazione ideologica volta a far credere che la terra possa essere tonda, nonostante basta guardari fuori dalla finestra per osservare che l'orizzonte è del tutto piatto!
Ora la ministra non potrà più ignorarci, ora dovrà ascoltare le nostre ragioni e porre fine a questo gravissimo problema che minaccia la salute dei nostri figli. Alcuni genitori riferiscono che alcuni alunni stati vittima di vertigini e svenimenti alla vista di un mappamondo sferico e non vogliamo finire come in Germania dove la sfericostapo ha mandato in carcere dei genitori che si stavano opponendo all'ideologia sferica.

Ricapitolando, cliccando qui potete scaricare la lettera da inviare al Miur per salvare i vostri figli dall'ideologia sferica. E se doveste incontrare un leghista, ricordatevi di chiedergli una bella mozione contro chi dice che la Terra non sia piatta.
4 commenti