True Life di MTV dedica una puntata ai "gay for pay"



La figura del gay-for-pay è fra le più controverse e discusse degli ultimi anni. Si tratta di uomini che si dichiarano eterosessuali anche se decidono di lavorare nell'industria pornografica gay. Il tutto in virtù dei maggiori compensi, spesso dettati da come in quei film l'uomo faccia la differenza al contrario della produzioni eterosessuali, tipicamente create per un mercato maschile (e quindi dove non c'è quasi selezione riguardo alla prestanza degli uomini coinvolti).
Di loro si occuperà una prossima puntata di True Life, la serie documentaristica firmata da MTV. Le anticipazioni ci mostrano come il programma si focalizzerà sulla storia di Luke e Ben.

Luke ha un enorme seguito ma, nonostante questo, sino ad oggi è riuscito a mantenere la sua attività segreta alla fidanzata. Ben, invece, è un performer che ha moglie e figli e che non ha mai nascosto alla sua famiglia quale sia l'attività scelta per sbarcare il lunario.
La voce narrante pone alcuni quesiti nel chiedersi se saranno disposti ad impegnarsi in una carriera a lungo termine nel settore, così come si constata come sia in continuo aumento il numero di performer eterosessuali che lavorano nel settore porno-gay. Un dato che porta a domandarsi se saranno le pressioni della vita quotidiana a costringerli a riconsiderare le loro carriere.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20] [21] [22]
Video: [1]
4 commenti