Lo sconto di Trenitalia per i partecipanti al Family day? Solo l'ennesima bufala



Sconti straordinari e biglietti a prezzi stracciati per chiunque si fosse recato a manifestare contro i diritti dei gay. È quanto prometteva il comitato organizzatore del Family day sulla sua pagina Facebook.
La notizia aveva fatto indignare non pochi cittadini ed è così che,in imbarazzo per quella campagna diffamatrice messa in atto da Adinolfie compagni, Trenitalia ha fatto sapere che la notizia è del tutto priva di fondamento. Non esistono sconti, offerte speciali o accordi commerciali per il Family Day.

In riferimento all'accaduto, il call center risponde:
Gentilissimi precisiamo che in riferimento al'argomento Family Day non ci sono accordi commerciali o offerte specifiche di Trenitalia per questo evento. Esistono solo riduzioni che Trenitalia dedica ogni giorno, a tutti i clienti e su ogni rotta a gruppi composti da almeno 10 persone. Di seguito il link al sito Trenitalia con i dettagli.

Eppure non è di biglietti comitiva a cui faceva riferimento un annuncio nel quale si asseriva: «Trenitalia accorderà uno sconto del 30% sui biglietti del 30 gennaio verso Roma».
Si è dunque dinnanzi all'ennesima menzogna di un gruppo che ha basato la sua campagna di disinformazione su bugie sempre maggiori. E di certo non risulta un bel biglietto da visita per chi sostiene di essere l'unica realtà a conoscere la verità rivelata di dio in materia di famiglia, anche se poi non è capace di essere onesto neppure sui prezzi di un biglietto ferroviario...
Commenti