Usa. Repubblicano anti-gay chiede alla Swat di «salvare» i bambini dalle coppie gay



«Credo sinceramente con tutto il mio cuore che se due lesbiche o due froci hanno figli, quei bambini sono in grave pericolo. Sono in pericolo di essere violentati, sono in pericolo di essere molestati, sono in pericolo di essere aggrediti, assassinati, uccisi. E per il bene di quei bambini, lo Stato deve sfondare le porte di quei sodomiti e confiscare quei bambini. Lo credo davvero che dentro di me». È questa una delle assurde frasi pronunciate da un fanatico religioso in un video pubblicato su YouTube.
L'uomo ha poi proseguo nell'asserire: «Se avessi il potere, manderei la squadra SWAT o la Guardia Nazionale e direi: "Ragazzi, ci sono delle case in cui sappiamo per certo che vivono due finocchi e hanno un figlio con loro. Andare in là, arrestate i due finocchi e si prendete quel bambino». «La squadra SWAT andrebbe là, sfonderebbe la porta, farebbe arrestare i due froci come se fossero terroristi e salverebbe quel bambino da quella tirannia. Perché questo è ciò è, è tirannia».
Parole folli, a tratti tragicomiche. eppure fa riflettere come a pronunciarle sia Ted Shoebat, uno degli "esperti" interpellati in un documentario anti-gay prodotto dal politico Janet Porter che è attualmente candidato al senato in Ohio.
1 commento