La Rai rassicura Adinolfi: Elton John sarà lì solo per cantare



Poche cose potrebbero risultare più squallide delle sterili polemiche con cui Mario Afinolfi attacca il festival di Saremo lamentando che a cantare ci sarà anche un gay che risulta sposato con figli. Ma tra queste figura sicuramente il fatto che il tema sia stato affrontato in conferenza stampa e che la Rai abbia voluto rassicurare il leader degli integralisti sul fatto che nessuno potrà mai proporre idee diverse dalla sua, garantendo alla sua onnipresenza mediatica la scena. Sia mai che qualcuno possa spiegare che dietro alle parole di Adinolfi ci sia solo disinformazione e strumentalizzazione.
Durante la conferenza stampa, Carlo Conti si è sentito di doverli rassicurare nell'asserire: «L'abbiamo invitato a settembre per cantare e quindi sarà qui per cantare. Poi ovviamente in diretta vedremo ciò che succederà».
Il direttore di Rai Uno, Giancarlo Leoni, ha aggiunto: «Non abbiamo la più pallida idea se Elton John verrà con il marito o meno. Insomma, è un festival della canzone. È stato invitato un grande, è stato invitato in tempi non sospetti e non credo che il dibattito nell'aula parlamentare risentirà della presenza di Elton John».
Curiosamente ai due non è stato chiesto cosa faranno gli altri ospiti, così come nessuno si è premurato di intimare un divieto alla libertà di espressione di altre persone. Benché meno nessuna domanda ha riguardato la presenza o meno dei partner di altri artisti, sottolineando come Elton John sarà trattato diversamente perché gay e poco gradito ad Adinolfi, con buona pace di quella parte della popolazione che non può essere rappresentata se i leader integralisti decidono che ciò non debba avvenire.

Clicca qui per ascoltare la conferenza stampa.
2 commenti