Liberi & Eguali, al via la nuova campagna delle Nazioni Unite a sostegno della comunità lgbt



«Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti». Esordisce così la Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo, attraverso un principio che viene ripreso dalla nuova campagna delle Nazioni Unite “Liberi & Eguali”.
Si tratta di un video che invita ad andare oltre alle etichette, celebra il contributo che milioni di lesbiche, gay, bisessuali, transessuali e intersessuali offrono alle comunità di tutto il mondo. Sbaglia infatti chi riconduce l'intera esistenza umana al solo atto procreativo, dimenticando di come una società debba garantire tutto ciò che serve perché le nuove generazioni possano crescere in sicurezza e partecipare attivamente ad una società dove c'è chi si deve occupare dell'istruzione, della sicurezza pubblica, della ricerca scientifica... Insomma, un mondo senza pari diritti e senza pari dignità è un mondo che si sta perdendo qualcosa solo per il pregiudizio di chi spera di sentirsi "migliore" grazie all'oppressione altrui.
Tutto il cast del video non è formato da attori, ma da persone normali che sono stati filmati sul loro posto di lavoro e nelle loro case. C'è un vigile del fuoco, un poliziotto, un insegnante, un elettricista, un dottore e un volontario... ma anche un alleato eterosessuale importante, il Segretario Generale dell’ONU Ban Ki-moon.

Clicca qui per guardare il video.
1 commento