Padre Livio alla Cirinnà: «Arriverà anche il suo funerale»



«Questa qui, Monica Cirinnà, mi sembra un po' la donna dell'Apocalisse, la Babilonia, che adesso brinda prosecco, alla vittoria. Signora, arriverà anche il funerale, stia tranquilla. Glielo auguro il più lontano possibile, ma arriverà anche quello».
Sono queste le parole che padre Livio Fanzaga, direttore di Radio Maria, ha riservato alla senatrice Cirinnà, relatrice della proposta di legge sulle unioni civili. Per capire la bassezza di quella affermazioni basta anche solo ricordare come la donna del diciassettesimo capitolo dell'Apocalisse da lui citato sia nota anche come «la prostituta di Babilonia».
Dal canto suo, la senatrice Cirinnà ha risposto con ironia e dal suo profilo Twitter ha citato Troisi nel rispondere: «Mo' me lo segno».

Nei giorni scorsi Fanzaga aveva definito le famiglie arcobaleno «sporcizia». In occasione di Vatileaks aveva detto che i giornalisti Emiliano Fittipaldi e Gianluigi Nuzzi erano «da impiccare» Ha anche annunciato di essere pronto ad andare in carcere pur di «difendere la famiglia voluta da Dio».
10 commenti