Verona in Love, lo stesso amore per tutte le coppie



Dall'11 al 14 febbraio, tutte le coppie potranno visitare i luoghi di Giulietta pagando un solo biglietto per due. senza alcuna discriminazione basata sull'orientamento sessuale. È questa l'iniziativa lanciata dai Musei Veronesi all'interno della rassegna Verona in Love.

«Con profonda soddisfazione l'ufficio per il Turismo della provincia ha confermato che la promozione è estesa a tutte le coppie, di qualunque orientamento -dichiara Laura Pesce, vicepresidente di Arcigay Verona- il dibattito sui diritti civili prosegue al senato rispetto a riconoscimenti ben più importanti e necessari, ma certo questa iniziativa non può che farci piacere, e ci dà la misura di quanto la cittadinanza sia matura e pronta a riconoscere parità di diritti anche alle coppie dello stesso sesso. Verona, città dell'amore e della tragica vicenda dei due famosi innamorati Giulietta e Romeo, osteggiati dalle famiglie e dalla società di allora proprio per il loro reciproco sentimento, ci offre un nuovo segnale di apertura, in continuità con il Pride del giugno scorso, e prosegue nel percorso per scrollarsi di dosso la fama di città chiusa ed omofoba».
Commenti