Al via la realizzazione della terza stagione della webserie "G&T"



Ci siamo più volte occupati della “G&T”, una webserie che racconta la storia d'amore tra due ragazzi senza stereotipi o censure. Questo lo scopo principale che si era prefissato Francesco D’Alessio, interprete, regista e fondatore della casa di produzione RtaMovie. Dopo aver coinvolto Matteo Rocchi, Gabriele Pellegrino e Lorenzo Li Calzi come co-sceneggiatori, non restava dunque che trovare il modo migliore per raccontare questa storia: è stato allora che la scelta è ricaduta sul web, un mezzo nuovo, che avrebbe consentito loro di restare fedeli all'idea originale, garantendogli una totale autonomia espressiva e offrendogli la possibilità di raggiungere un pubblico molto vasto.

I creatori raccontano come

Il budget limitato messo a disposizione dall'RtaMovie e dal sito web Gay.it, messo a frutto grazie alla passione e alla determinazione di Francesco D’Alessio e Matteo Rocchi, ha fatto sì che nell’estate 2012, a Torino, si potesse dare il via alle riprese. Il primo episodio di G&T ha fatto il suo debutto on-line su Gay.it a dicembre del 2012, e subito dopo sul canale di YouTube dedicato. La serie ha guadagnato un numero sempre crescente di fan ed è stata rinnovata per una seconda stagione, che ha fatto il suo debutto in rete su Gay.it il 28 Marzo del 2014. Ha partecipato, tra l’altro, al Roma Web Fest, all’Hollywood Web Festival (con premi come migliori attori a Matteo Rocchi e Valeria Tardivo), e quest’anno è in concorso al Sicily Web Fest ad Ustica (Palermo); inoltre il mensile americano Out definisce G&T tra le 30 serie mondiali da vedere, unica italiana ed europea, mentre il gruppo di riviste online inglese mysocalledgaylife.uk consegna a G&T il titolo di “serie a tematica gay dell’anno 2014”. Dopo due stagioni su Youtube, e circa 70 milioni di visualizzazioni in tutto il mondo (i dati sono in costante crescita), G&T riparte con la messa in produzione della stagione numero 3. Il cast è stato riconfermato così come gli sceneggiatori delle prime serie.Nonostante i numeri evidenzino un ottimo seguito di pubblico, la produzione della terza stagione della serie si sta scontrando con ostacoli di natura squisitamente economica. Per mantenere e migliorare il livello qualitativo della serie occorre dunque un supporto esterno. Nonostante questo, la produzione ha deciso di iniziare la fase di riprese con quello che è riuscito a raccogliere fino ad ora. «In Italia è estremamente difficile trovare degli sponsor disposti a finanziare un prodotto con una tematica che, nel nostro Paese, è ancora così “scomoda” agli occhi dei più, ma c’è l’intenzione di proseguire un progetto che ha lasciato un segno indelebile nel mondo omosessuale italiano, così come in quello dei prodotti video web. Tutte le realtà omosessuali in Italia, dal singolo ragazzo alle associazioni più grandi, hanno visto in G&T un prodotto necessario: necessario per dare voce a delle storie che esistono ma che non vengono raccontate, per rappresentare un mondo che ancora è marginalizzato e guardato con disprezzo, inserito nella categoria delle “diversità”», hanno dichiarato Matteo Rocchi e Francesco D’Alessio, dando inizio ad una campagna di crowdfunding con donazioni libere su conto corrente bancario, postepay, paypal e con molti premi per chi farà la donazione. Inoltre è stato aperto da poco un canale Vimeo dove è possibile acquistare gli episodi della serie per contribuire a realizzare la Stagione 3.

Inoltre è tra martedì 15 marzo e mercoledì 16 marzo che si terranno i casting per la ricerca di nuovi personaggi per la realizzazione della terza stagione. la selezione si terrà presso la sala Casting della Film Commission Torino Piemonte, in Via Cagliari 40/E, dalle 9 alle 18. Si cercano attori e attrici con scuole di recitazione alle spalle, esperienza e di bella presenza. In particolar modo un attore di età compresa tra i 35 e i 45 anni; un attore di età compresa tra i 50 e i 65 anni; due attori di età compresa tra i 18 e i 25 anni; un'attrice di età compresa tra i 50 e i 65 anni e un'attrice di età compresa tra i 25 e i 30 anni. Le comparse possono portare curriculum e foto da lasciare al desk della selezione. Inoltre si cercano inoltre figure tecniche per la produzione da inserire nella troupe. La produzione partirà in data da definirsi nel maggio del 2016 e si girerà nella città Torino.
Per maggiori informazioni è possibile consultare la pagina Facebook della serie o il loro canale Vimeo.
Commenti