Brevi dall'Italia e dal mondo



Germania. È morto, all'età di 54 anni, Guido Westerwelle. Era malato di leucemia acuta dal 2014. Vicecancelliere nel II governo Merkel, fece coming out nel 2009 e divenne  il primo gay dichiarato a ricoprire quel ruolo in Germania.

Australia. Il Governo si è genuflesso dinnanzi alla lobby cristiana nel contrasto al bullismo. Seguendo le indicazioni dei vescovi, i programmi scolatici sono stati stravolti: i temi trattati sono stati ridimensionati, verranno affrontati solo nelle scuole secondarie e sarà vietato fornire materiale che non sia stato confezionato sul sito del governo. Inoltre ai genitori verrà data la possibilità di esimere i figli dalla partecipazione alle lezioni, giusto per garantire che gli omofobi potranno indottrinare i propri figli senza che sia garantito ai minori una corretta informazione.

Bologna. Il PD ha espulso un candidato assessore per le sue posizioni a sostegno della diffusione dell'siteria gender. Pare sia vicino al movimento omofobo delle Sentinelle in piedi, sul profilo Facebook ha sostituito la fotografia del profilo c'è un'immagine sacra, e nel rilanciare un articolo di Tempi.it sulla diffusione della fantomatica «teoria gender» a cui l'uomo ha aggiunto il seguente commento: «Non è una bufala. È la triste realtà dell'avvento del regime di un nuovo ordine mondiale. Questa è discriminazione violenta».
Prima di cercare una poltrona con il Pd, si era candidato con il gruppo cattolico "Amicizia civile" guidato dall'ex sindaco Walter Vitali.

Italia. Brutte notizie giungono in merito alla prevenzione dalle malattie sessualmente trasmissibili. Una recente indagine mostra come siano il calo le vendite dei preservativi, con il conseguente aumento della diffusione di malattie (come l'Herpes o l'Hpv che può provocare il cancro). Maggiormente a rischio sono i giovani, troppo spesso poco attenti alla prevenzione.
I dati risultano drammatici anche se paragonati con l'estero: l'Italia risulta infatti l'ultimo Paese in tema i prevenzione con investimenti per la protezione dai contagi due volte e mezzo inferiori rispetto all'Inghilterra.
Commenti