Carlo Taormina: «L'omicidio del Varani è conseguenza dell'omologazione dell'omosessualità»



Se pensate che Adinolfi avesse toccato il fondo con i suoi articoli volti a strumentalizzare l'omicidio di Varani, peggio ancora è quanto affermato da Carlo Taormina. È attraverso Facebook che l'avvocato che difese Anna Maria Franzoni ha ripubblicato un articolo preso da Libero prima di affermare: «Queste sono le conseguenze del permissivismo e dell'omologazione dell'omosessualità».
Parole indegne di un uomo che ha fatto dell'omofobia un vanto, sostenendo che fosse un suo diritto insultare le persone sulla base dell'orientamento sessuale. Ma ora pare che l'ex avvocato di Berluconi si sia spinto sino a sostenere che l'omofobia serva a difendersi dagli omicidi.

Clicca qui per guardare il post di Taormina.
5 commenti