Le immagini del nudo frontale di Ryan Reynolds in "Deadpool"



La bomba è esplosa lo scorso febbraio, quando quel gran bonazzo di Ryan Reynolds è stato ospite di Ellen DeGeneres e, fra una chiacchiera e l'altra, ha raccontato di aver preso parte ad una scena di nudo integrale nel corso delle riprese del film "Deadpool".
«Ad inizio giornata devi un po' parlare con la troupe -ha spiegato- del tipo: ragazzi, stiamo per andare a far vedere quelle cose che non si dovrebbero vedere! Diciamo che hanno avuto un'idea di cosa significhi lavorare nel cinema per adulti. All'ora di pranzo te ne esci con cose del tipo "Oh, l'insalata greca era buona, non è vero?", mentre sei in piedi completamente nudo».
Probabilmente a produzione del film avrà immediatamente ricevuto migliaia di candidature spontanee mentre qualcuno si sarà fatto un intero film nella sua mente, presumibilmente con il nostro Ryan che si mangia un'insalata greca completamente nudo prima di girare una scena che lui stesso ha paragonato ad un film per soli adulti.
Trattandosi di un film della Marvel, forse quelle aspettative erano un po' eccessive. Quello che la pellicola ci regala sono un paio di primi piani del fondoschiena di Raynold (già di per sé meritevole di un Oscar) e un nudo frontale non poi così evidente. Di fatto pare comunque encomiabile l'idea degli sceneggiatori che hanno fatto bruciare gli abiti che indossava durante un lungo combattimento, anche se di contro il nostro Ryan  era già mazzo bruciacchiato e tutte quelle cicatrici di certo non valorizzavano il suo incredibile fascino (pur creando una certa invidia nei confronti di quei truccatori che si sono dovuti occupare di ricostruire segni su tutto il copro... e quando si dice tutto si intende proprio tutto, ndr).
Nella consueta gallery trovate tutte le immagini della sequenza e, giusto per gradire, anche alcune immagini che ritraggono l'attore senza trucco nel pieno della sua prestanza. Tra queste anche le sequenze che lo hanno portato a spogliare generosamente già nel passato, con particolare attenzione verso "Mai dire sempre" del 2002 e "Ricatto d'amore" del 2009.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20] [21] [22] [23] [24] [25] [26] - Ryan Reynolds: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20] [21] [22] [23] [24] [25] [26] [27] [28] [29] [30] [31] [32] [33] [34] [35] [36] [37]
3 commenti