Un numero inaspettatamente alto di eterosessuali ha sperimentato il sesso gay



Una nuova ricerca pubblicata dal Centers for Disease Control and Prevention mostra uno spaccato del comportamento sessuale che pareva assai poco prevedibile. In base ai dati raccolti attraverso 9.175 intervistati effettuate in tutti gli Stati Uniti a persone di età compresa tra i 18 e i 44 anni, si apprende che un numero incredibilmente alto di eterosessuali ha sperimentato rapporti sessuali con persone del proprio sesso. La percentuale di donne che si identificano come eterosessuali e che che hanno sperimentato il sesso con altre donne è del 12,6%. La percentuale scende poi al 2,8% di uomini eterosessuali che hanno avuto esperienze con altri uomini.
Più prevedibile è l'alta percentuale di gay che hanno sperimentato rapporti sessuali con persone del sesso opposto: l'89.7% delle lesbiche e il 67.9% dei gay. A spiegare questo dato è il tentativo che molte persone lgbt sperimentano per tentare di capire se si possa negare la propria natura e se ci si possa rassegnare a fingere una vita eterosessuale per non finire nel tritacarne della campagna di discriminazione condotta dalle varie chiese e dai vari gruppi integralisti.
1 commento