Anche Nick Jonas e Demi Lovato decidono di boicottare il North Carolina



Dopo Bruce Springsteen, Bryan Adams, Ringo Starr, i Pearl Jam e il Cirque du Soleil, continua ad allungarsi la lista di artisti che ha deciso di non esibirsi in North Carolina per protestare contro l'entrata in vigore delle leggi anti-gay volute dai repubblicani.
A loro si aggiungono ora anche Nick Jonas e Demi Lovato, entrambi impegnati da tempo in una battaglia per il contrasto di qualunque forma di razzismo e di omofobia. L'annuncio è stato affidato ad un comunicato in cui i due artisti spiegano: «Dopo lunghe riflessioni e discussioni, abbiamo deciso di annullare gli show a Raleigh e Charlotte. Uno dei nostri obiettivi per il tour è sempre stato quello di creare un ambiente in cui ogni singolo partecipante si sente uguale, compreso e accettato per quello che è. Sappiamo che la cancellazione di questi spettacoli è una cosa triste per i nostri fan. Ma abbiamo fiducia che anche loro si uniranno a noi contro questa legge odiosa».
2 commenti