Joaquin Ferreira in "23 centimetri"



Se non siete amanti del teatro, a Città del Messico è andato in scena uno spettacolo che avrebbe potuto facilmente farvi cambiare idea. Si tratta di "23 centimetri", una commedia di Roberto García Prieto e Carles Alberola Ortiz.
E se il titolo dovesse apparirvi allusivo, bene è premettere che non è così: quella misura si riferisce proprio a quella parte del corpo. Il tutto, peraltro, in riferimento al bellissimo modello ed attore messicano Joaquin Ferreira. Forse qualcuno si ricorderà di lui in occasione dell'improvvisa attenzione internazionale che ottenne la sua apparizione nella prima serie originale in lingua spagnola di Netflix, nella quale Ferreira vestiva i panni di un calciatore che si ritrovava a mostrarsi in un nudo frontale dinnanzi alla macchina da presa. Inutile a dirsi, il motivo di tanta attenzione fu lo stesso che ora l'ha reso un interprete perfetto per il ruolo da protagonista maschile di uno spettacolo intitolato "23 centimetri".
Il resto è la classica prassi: alcune immagini dello spettacolo sono uscite dalla sala e sono state riversate in internet, mostrando con particolare attenzione il momento in cui il Ferreira recitava come mamma l'ha fatto in un evidente stato di eccitazione.

Immagini: [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] - Video: [1]
6 commenti