La Chiesa di Norvegia ha approvato la celebrazione dei matrimoni gay in chiesa. In arrivo una medesima decisione anche dalla Chiesa Evangelica tedesca



Mentre dalla Germania giunge notizia che la Chiesa Evangelica è ad un passo dall'approvazione della piena apertura alle coppie gay e lesbiche del rito del matrimonio, è dalla Norvegia che giunge notizia di come la Chiesa luterana (che raccoglie circa il 74% dei dei norvegesi) ha approvato in via definitiva un rito per la benedizione delle coppie formate da persone dello stesso sesso.
La decisione è stata presa con il voto favorevole di 88 membri su 115. Gard Sandaker-Nilson, a capo della chiesa luterana, ha commentato: «Finalmente possiamo celebrare l'amore in modo indipendente dalla persona di cui uno si innamora».
Secondo le nuove regole, i sacerdoti anche potranno unirsi in matrimonio con persone dello stesso sesso. L'unica nota negativa è che si è deciso di non prevedere sanzioni per i sacerdoti che dovessero decidere di non celebrare quelle unioni.
Matrimoni fra persone dello stesso sesso vengono già celebrati da varie Chiese sparse in tutto il mondo, tra cui anche la Chiesa protestante francese e la US Presbyterian Church.
1 commento