#RainbowMay. La primavera arcobaleno del Salento



Per il terzo anno consecutivo, torna la rassegna a tinte arcobaleno dell'associazione LeA - Liberamente e Apertamente, che quest'anno si trasforma da #RainbowDay a #RainbowMay: da un giorno ad un mese intero, una rete formata da oltre cento realtà del territorio salentino colorerà il mese di maggio con tanti appuntamenti fra mostre, spettacoli teatrali, presentazioni di libri, eventi sportivi, estemporanee, feste e proiezioni sparsi sul territorio salentino.
Sono oltre cento le realtà del territorio che sostengono l'iniziativa, una grande rete rainbow fra associazioni lgbt e non, che propone eventi che arricchiranno l'intero mese di tantissimi colori e sfumature.

Il mese di maggio si aprirà presso l'Università del Salento: il Buon Pastore ospiterà ?Mostrami la tua famiglia?, allestimento che racchiude scatti di famiglie omogenitoriali realizzati dalla fotografa Eleonora Calvelli ? promossa da Link Lecce - che sarà visitabile da lunedì 2 a venerdì 6 maggio, mentre le Officine Culturali Ergot ospiteranno le tavole della mostra ?We Are Family?, che da mercoledì 4 a domenica 15 maggio, attraverso le illustrazioni dei libri per l'infanzia de Lo Stampatello, racconteranno ai più piccoli tutti i tipi di famiglie e la bellezza delle diversità, insieme alle letture arcobaleno e ai laboratori tematici condotti dall'associazione Fermenti Lattici.
Anche gli studenti sostengono tutti i colori dell'amore: durante la Giornata dell'Arte Provinciale del Parco Gondar (sabato 8 maggio) e quella del Liceo Scientifico Banzi (sabato 14 Maggio) i ragazzi delle scuole superiori daranno sfogo alla loro creatività attraverso estemporanee d'arte per inneggiare all'amore in tutte le sue forme. Domenica 15 maggio invece ritorna l'evento cardine dell'intero mese organizzato da LeA: ii #RainbowDay, che in occasione della giornata internazionale contro l'omo/bi/transfobia torna a raccogliere artisti e performer di tutto il territorio, per una festa diffusa a Lecce fra Piazza Sant'Oronzo (nella mattinata) e Porta Rudiae (nel pomeriggio), che si chiuderà alla Masseria Ospitale con la festa finale con il dj set a cura di Tobia Lamare.
Ancora spazio all'arte, in occasione della giornata internazionale dell'omo/bi/transfobia del 17 maggio: le Officine Ergot ospitano Rainbow Series, una mostra di illustrazioni realizzate da Marina Ichigo che raffigurano i personaggi più celebri delle serie tv lgbtqi.
Il cinema sarà uno dei linguaggi centrali durante tutto il #RainbowMay, grazie alla collaborazione con il Salento Rainbow Film Fest, che ripropone due documentari presentati nel corso delle ultime due edizioni del festival a tematica LGBTQI* salentino. Si parte con ?Amara? di Claudia Mollese - racconto della vita della Mara di Lecce - nell'evento organizzato da Lila Lecce all'Ammirato Culture House il mercoledì 18 maggio, si passa per ?Metamorfosi? di Paolo Lipartiti, storie di persone transgender che saranno narrate alle Officine Culturali Ergot il mercoledì 25 maggio e il giorno seguente a Maglie, grazie alla collaborazione con Pe(n)sa Differente, Salomé Onlus, Big Sur e l'associazione SoniBoni, e si chiude con un ciclo di corti a tematica LGBTQI* proiettati martedì 31 maggio a Veglie presso il laboratorio urbano di CulturAmbiente.
Spazio anche alla letteratura e al teatro, con la presentazione del libro di Alessandro Taurino ?Due papà due mamme?, che verrà ospitata dal Comune di Martano venerdì 20 maggio e dalle Officine Ergot domenica 22 maggio grazie alla collaborazione con DifferenteMente. Mauro Scarpa e Dario Goffredo, insieme ad Icaro Bookstore, daranno vita sabato 28 maggio allo spettacolo teatrale ?Mary Poppins?, un originale racconto sulle sfumature delle relazioni e i lori stereotipi ospitato dalla libreria, che dal mese di Maggio esporrà in maniera permanente la bandiera rainbow fuori dal suo store. Il mese si chiuderà domenica 29 maggio con una caccia al tesoro rainbow: l'associazione Seyf creerà un percorso alla scoperta dei personaggi e del luoghi della storia lgbtqi* salentina.

Il calendario completo degli eventi è consultabile sul sito dell'associazione LeA e sulla pagina Facebook. L'evento è patrocinato dal Comune di Lecce, Comune di Martano e Comune di Andrano, Università del Salento e Consiglio degli Studenti e supportato da numerosi partner e sostenitori.
Commenti