Al via la quarta stagione del programma di autodeterminazione "Good As You"



Era il 2009 quando ci ritrovammo a parlare della messa online dei primi episodi della serie "Good As You", un programma di autodeterminazione che cerca di aiutare i più giovani attraverso il racconto delle esperienze personali di alcuni membri della comunità gay.
Se ad anni di distanza si è pronti ad annunciare l'imminente messa online della quarta stagione, si può tranquillamente parlare di un successo che nel corso del tempo ha contribuito a fornire un valido supporto alle nuove generazioni. A rendere il tutto ancor più importante è come si sia dinnanzi ad una produzione amatoriale, in quel clima in cui c'è chi sceglie di dedicare il proprio tempo per cercare di offrire un futuro e una vita più felice agli altri.
L'aurore della serie, Antonio Eustachio, ci anticipa come le nuove puntate saranno orientate a vivere l'autodeterminazione in quella che lui definisce l'era del gender, ingolosendoci con la promessa che «le sorprese non saranno poche» e che «in questa serie incontrerò anche chi in questi anni è cresciuto con i miei video».
Per maggiori informazioni e per seguire  tutte le puntate è possibile consultare il canale YouTube della serie, così come è possibile accedere ad un trailer che ci introduce a ciò che potremo vedere già a partire da questa settimana.
Commenti