Anche Bologna si tinge di rainbow per celebrare le unioni civili



Non solo Roma, ma anche Bologna si è tinta di arcobaleno per festeggiare l'approvazione della legge sulle unioni civili.
E se tra i candidati politici delle destre si fa a gara a chi si dichiara pronto a disubbidire alla legge pur di discriminare i gay, è attraverso Facebook che il sindaco Merola ha scritto: «Bologna si colora di arcobaleno! Palazzo del Podestà ospita i colori delle unioni civili per ricordare a tutti che ci candidiamo a celebrare la prima unione civile in Italia. Vorrei farlo io, personalmente, nella Sala Rossa del Comune. La Bologna che mi piace è la città dei diritti».
2 commenti