Dave Franco sarà gay nel film "Cattivi Vicini 2"



Nel film "Cattivi vicini" del 2014, Pete (Dave Franco) era praticamente lo stereotipo di quelli che gli statunitensi chiamano "frat" (ossia, membri di un'associazione studentesca maschile). Beveva litri di birra ed era persino andato a letto con la ragazza del suo migliore amico Teddy (quel bonazzo di Zac Efron) solo per prendersi una rivincita. È per questi motivi che ha sorpreso un po' tutti come nel sequel del film, che uscita in Italia il 30 giugno e che sarà ambientato nel post-laurea, il suo personaggio venga riproposto mentre vive una relazione con un altro uomo.
Il regista Nicholas Stoller dice di aver ha iniziato a pensare ad una evoluzione sessualità di Pete già nel film originale. A fargli venire quell'idea fu una giornalista che gli chiese perché non avesse mai inserito alcun personaggio gay nei suoi film. «Non so perché. Letteralmente non lo so. Non ho nessuna buona risposta per questo», le rispose Stoller. Poi, quando si confrontò con gli sceneggiatori, a tutti venne in mente lo stesso nome: Dave era il personaggio giusto per poter essere gay.
Purtroppo pare che ruolo di Franco sarò notevolmente inferiore a quanto non lo fosse nel primo film, anche se risulterà comunque una presenza significativa ed euforica. L'attore ha commentato: &laqto;Alla notizia ero entusiasta. Anche se non sono sarà sullo schermo per molto tempo, spero che sarà comunque memorabile. E, naturalmente, ero entusiasta all'idea di provare un qualcosa di nuovo nel carattere del personaggio, pur mantenendo la sua essenza».

Clicca qui per guardare il trailer del film.
1 commento