"Fede cristiana e orientamenti sessuali" di Andrea Panerini



Il rapporto tra la fede cristiana e i diversi orientamenti sessuali -specialmente l'omosessualità- è uno dei grandi temi etici della contemporaneità, sempre più al centro dell'attenzione dei mass media e della riflessione dentro le comunità cristiane. Le diversità sessuali sono davvero incompatibili con la Bibbia e con la fede in Cristo? Cosa si nasconde dietro la millenaria omofobia delle confessioni cristiane? Andrea Panerini, pastore luterano, cerca di indicare una visione per l'esegesi biblica e l'elaborazione teologica progressista in questo agile volume che si rivolge al pubblico più vasto dei credenti e di coloro che cercano un dialogo su solide basi bibliche senza cedere a scorciatoie “facili” e al tempo stesso cercando di contestualizzare storicamente le Sacre Scritture.
Di questo si occupa il nuovo volume di Andrea Panerini dal titolo "Fede cristiana e orientamenti sessuali", edito da Doxa editrice.

Andrea Panerini (1983) è pastore luterano della Chiesa della Comunità Metropolitana (CCM/MCC) di Firenze e da anni si occupa di cura pastorale delle persone omosessuali. Laureato in Storia presso l’Università di Firenze e in Teologia presso la Facoltà valdese di teologia di Roma, dirige il blog "La pagina cristiana". Considerato uno dei massimi esperti del pensiero religioso di Mazzini in Italia ha pubblicato numerosi volumi di saggistica e di poesia tra cui segnaliamo la curatela dei volumi di Mazzini «L’Italia, l’Austria e il Papa» (La Bancarella, 2005) e «Dal Concilio a Dio e altri scritti religiosi» (Claudiana, 2011), il capitolo “Il Dio di Mazzini” nel volume «Mazzini. Vita, avventure e pensiero di un italiano europeo» (Silvana, 2013) curato da Giuseppe Monsagrati e Anna Villari oltre all’ultimo volume «Mazzini e Lamennais. La spiritualità del Progresso» (La Bancarella, 2016).

A Firenze il libro si può trovare presso la Libreria Claudiana (Borgo Ognissanti, 14) o è reperibile da tutta Italia direttamente dagli store online.
Commenti