Il progetto "Fratello Maggiore" va sotto le coperte



Ci siamo già occupati di "Fratello maggiore", un progetto video rivolto prevalentemente ad adolescenti e ragazzi della comunità lgbt in cui si cerca di offrire informazioni, consigli e pareri esattamente come farebbe un fratello maggiore.
Nelle nuove puntate ci sarà anche una nuova rubrica chiamata "Sotto le coperte", volta a cercare di affrontare e aprire discussioni riguardanti i temi legati al sesso. L'obiettivo è di parlare con serenità e con disinvoltura di temi su cui troppo spesso c'è troppa disinformazione, spiegando punti di vista ed opinioni che possano aiutare gli altri a compiere in maniera più consapevole le proprie scelte.
Si tratta sicuramente di un'iniziativa importante, ancor più in un Paese dove i vescovi sono praticamente riusciti ad annullare qualunque educazione sessuale nelle scuole e in cui i ragazzi troppo spessi si ritrovano ad imparare ciò che sanno dall'esperienza, dai propri errori o magari dalla visione di un qualche film per soli adulti (motivo per cui ci si ritrova dinnanzi a cifre spaventose che indicano come il 40% di loro non si protegga durante il sesso). E un una società che non si prende cura dei giovani per non scandalizzare alcuni vecchi, ecco che risulta lodevole come alcune persone possano aver decido di dedicare il proprio tempo a cercare di sopperire alla mancanza dello stato.

Clicca qui per guardare il primo episodio della nuova rubrica o qui per visitare il canale YouTube del progetto. In alternativa potete visitare il sito ufficiale o la pagina Facebook.

1 commento