La Fontana di Trevi si tinge di rainbow per festeggiare le unioni civili



È attraverso un'enorme bandiera rainbow è stata proiettata sulla Fontana di Trevi che la città di Roma ha voluto festeggiare l'approvazione delle unioni civili da parte della Camera.
Si tratta di un'iniziativa che pare ricalcare iniziative avvenute all'estero, come nel caso della Casa Bianca o della Torre Eifel che vennero illuminate con i colori dell'arcobaleno in occasione dell'approvazione delle rispettive leggi per l'introduzione del matrimonio egualitario. E forse è proprio lì il punto in cui si evince la principale differenza: da loro si festeggiava il raggiungimento della piena eguaglianza, da noi siamo dinnanzi all'approvazione di un legge vecchia id vent'anni che è stata svuotata da molti punto fondamentali (tra cui la tutela dei propri figli o le garanzie costituzionali per la propria famiglia) attraverso una serie di umiliazioni parlamentari.
Da domani dovrà dunque necessariamente riprendere una battaglia per chiedere l'abbattimento di tutte le discriminazioni previste dalla norma, certi che quando si raggiungerà la piena eguaglianza prevista dalla Costituzione, sicuramente i colori arcobaleno brilleranno ancora di più sulla fontana romana.
3 commenti