Raid di Forza Nuova durante un dibattito con Monica Cirinnà a Gaeta



A due giorni di distanza dall'assalto al Gay Center, i neofasciti di Forza Nuova sono tornati a dare sfoggio della loro violenza nel corso di un dibattito con Monica Cirinnà che si stava tenendo a Gaeta.
Dodici militanti hanno fatto irruzione nella sala del convegno, hanno rotolato uno striscione con slogan omofobi alla Faimily day ed hanno urlato slogan contro la senatrice. I facinorosi sono stati fatti uscire dalla sala e sul posto è poi giunta la Digos che avrà il compito di indagare ed identificare i partecipanti al raid.
La senatrice ha commentato: «Dopo l’aggressione al Gay Center di Roma, oggi Gaeta. Mentre il nostro Paese svolta sui diritti civili c’è un preoccupante rigurgito neofascista al quale i cittadini rispondono però con fermezza democratica. Auspico che le forze dell’ordine vigilino perchè episodi simili non si ripetano. È quanto mai urgente che il Parlamento approvi al più presto la legge sull'omofobia per configurare questo reato e punire adeguatamente simili comportamenti».

Clicca qui per guardare il video.
7 commenti