Tom Daley parla dei mini-costumi che indosserà alle Olimpiadi di Rio



Quando la stilista Stella Mc Cartney ha presentato la linea sportiva che avrebbe accompagnato il team inglese alle olimpiadi di Rio, l'attenzione di molti è stata catturata dal micro costume affidato a Tom Daley. Anzi, quasi a voler infierire, in rete si son ben preso diffuse immagini ad altissima qualità che praticamente permettevano di esplorare ogni singolo centimetro del suo corpo.
Ebbene, pare che il presentatore inglese Graham Norton abbia deciso di porgli quelle domande che tutti si sono posti ma che nessuno ha mai osato fare. Ritrovandosi a faccia faccia con un campione olimpico di tuffi, gli domandato perché usasse dei costumi così piccoli.
Pronta è stata la risposta di Daley: «Devono essere di piccole dimensioni perché quello che contengono deve rimanere ben stretto al proprio posto. Mentre cammini l’ultima cosa che vuoi è che ti escano i gioielli dal costume. E quando colpisci l’acqua non vuoi che le tue cose sbattano perché farebbe male».
Aperto ormai l'argomento, Graham si è voluto togliere ogni curiosità e gli ha domandato cosa avrebbe fatto in caso di erezione dato che quei costumi cono veramente stretti. Lui ha risposto: «Credimi quando sei sul trampolino da 10 metri quella è l’ultima cosa a cui pensi e che ti passa per la testa».
Sarà, ma creda lui a noi che quando è sul trampolino da dieci metri, quella è la prima cosa che viene in mente a molti suoi fan...
2 commenti